venerdì 11 marzo 2011

Piadine dietetiche.....o quasi!

Era da un po' che volevo provare a fare io la pasta delle piadine, ma nei supermercati qui nei dintorni è molto difficile trovare lo strutto, così dopo un'attenta ricerca su internet ho trovato questa variante all'olio d'oliva. Vi assicuro che il risultato è stupefacente, e l'olio extra vergine gli da un'aroma favoloso.

INGREDIENTI PER L'IMPASTO (3 piadine grandi o 4 medie):
ingredienti per la farcitura: GOLOSITA'
  • 300g di farina bianca
  • 3 cucchiai d'olio extra vergine d'oliva ( o quello che preferite voi)
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • 50 ml di late a temperatura ambiente
  • 50 ml di acqua tiepida (o comunque la quantità per ottenere un impasto liscio, tenerne qualche cucchiaio pronto all'occorenza)
INGREDIENTI PER FARCIRLE:
  • LA GOLOSITA' PROPRIA!
Io ne ho fatte  di due tipi, con zucchine grigliate e con il prosciutto cotto, ma qui la fantasia è d'obbligo!


PER 2 PIADINE ALLE ZUCCHINE:                           PER 2 PIADINE AL PROSCIUTTO COTTO:
  • 1 zucchina grigliata                                              * 2  fette di prosciutto cotto
  • 150g di mozzarella filante (quella dei panetti)         * 150g di mozzarella filante
  • 4 pomodorini secchi sott'olio ben sgocciolati       * 100g di gorgonzola dolce
  • origano secco

Per fare l'impasto io ho utilizzato il Bimby, ma un frullatore o "l'olio di gomito" andranno benissimo!
Mettere tutti gli ingredienti nel boccale del Bimby ed impastare per circa 1 minuto, Se necessario aggiunger un goccio d'acqua, l'impasto risultera' come delle briciole ma una volta versate su di una spianatoia e lavorate a mano si uniranno in una palla liscia, come quella per la pasta all'uovo. Avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare 15 minuti.


pasta a riposo
Le piadine si possono preparare in anticipo, al momento della farcitura spennellare con acqua su di entrambi i lati per ammorbidirle, riempirle, ripiegare e mettere a scaldare sulla piastra oppure dopo avere cotto il primo lato rivoltarle, farcirle direttamente e ripiegarle. In entrambi i casi servirle calde.

Mentre la pasta riposa preparare gli ingredienti, tagliare la mozzarella a fiammifero, la gorgonzola a cubetti e   i pomodorini a tocchetti. 

Tagliare la palla in quattro pezzi uguali e stenderli con il mattarello in sfoglie circolari di 3/4 millimetri
pasta tirata in una sfoglia di 3/4 mm
Scaldare una piastra liscia e mettere a cuocere la prima piadina, quando incomincia a fare le bolle, rigirarla e cuocere per altri 30 secondi.
incomincia a fare le bolle
rigirata



Continuare con le altre tre.






Pronte!!!
Io le ho preparate un po' prima di cena così ho poi dovuto spennellarle d'acqua e farcirle all'ultimo, sono venute buonissime, leggere e croccanti. Per farcirle basta disporre i vari ingredienti su mezza piadina e ripiegare la metà, riscaldare sulla piastra per far fondere il formaggio.

Piadine farcite

2 commenti: