martedì 3 gennaio 2012

dal menù di Natale....SALATINI

I panettieri fanno bene a far pagare molto i salatini perchè non sono difficili da fare ma ci va molta pazienza! Ci vuole solo un po' di manualità e fantasia ed il successo è assicurato con un notevole risparmi per le tasche.

INGREDIENTI PER TANTISSIMI SALATINI:

  • 3 ROTOLI DI PASTA SFOGLIA
  • 3 WUSTER GROSSI DI POLLO
  • UNA CONFEZIONE DI FORMAGGIO SPALMABILE
  • EMMENTALER
  • OLIVE
  • SALSA DI NOCI
  • TONNO 
  • PROSCITTO COTTO 
  • PEPERONI ARROSTO
Per prima cosa accendere il forno a 180°, e preparare gli ingredienti.
Il gusto dei salatini è a vostra scelta, vi do solo delle idee per semplificarvi la vita.

  • SALATINI AI WUSTER:


 Srotolare la pasta sfoglia e tagliarne dei rettangoli della larghezza dei wuster e della lunghezza giusta per arrotolarla intorno ad esso. Arrotolare quindi il rettangolo intorno al wuster e tagliare a fette di 2/3 cm. Disporre su di una placcca da forno e cuocere per 10/15 min. o finchè non saranno gonfi e dorati, lasciarli poi raffreddare su una gratella da dolci.


  • SALATINI AL PROSCIUTTO/TONNO/PEPERONI/SALSA DI NOCI/OLIVE
Tagliare sempre dei rettangoli di pasta sfoglia e preparare i vari ripieni. Sminuzzare le olive a coltello, tritare il prosciutto cotto, i peperoni e schiacciare il tonno ben sgocciolato con la forchetta.
Ad ognuno di questi composti aggiungere il formaggio spalmabile, bisogna ottenere delle creme molto dense, l'ingrediente principale non deve essere il formaggio, basta quindi aggiungerne una cucchiaiata giusto da ottenere composto spamabile ma denso.
A questo punto sull'estremità di ogni rettangolo di pasta stendere la crema a formare una striscia spessa, arrotolare poi la pasta fino ad ottenere un salame che metteremo in freezzer per 10 min. per poi tagliarlo a fette come il rotolo di wuster, procedere alla cottura anche allo stesso modo.




Con la vostra fantasia, e questo semplice sistema, potete ottenere molti salatini in poco tempo. Se li preparate in anticipo disponeteli in un piatto resistente al forno e prima di servirli riscaldateli pochi minuti, il gusto ne guadagnerà!

Nessun commento:

Posta un commento