domenica 12 ottobre 2014

Lasagne affumicate...con radicchio, speck e scamorza affumicata

Se avete bisogno di un primo da preparare in anticipo, di qualcosa di nuovo e di estremamente facile da fare, queste lasagne fanno per voi.
Sono semplici veloci ma soprattutto gustose, potete fare voi la pasta e la besciamella oppure acquistare tutto pronto. La velocità sta nel
non dovere cuocere la pasta prima!
Non ho una fotografia della porzione, perché le ho servite per un pranzo con amici e una volta impiattate sono andate a ruba!

INGREDIENTI PER 6 PORZIONI ABBONDANTI:

  • 350g di sfoglie per lasagne fresche confezionate
  • 2 teste tonde di radicchio rosso
  • 200g di spek in fette sottili
  • 300g di scamorza affumicata
  • 100g di grana padano grattuggiato
  • 1l di besciamella
  • 2 cucchiai d'olio
  • 30g di burro
  • 1/2 bicchiere di marsala o vino rosso
  • 1 dado di soffritto (1 cucchiaio di quello congelato)
  • brodo vegetale circa 1/2 litro
  • sale e  pepe
Lavate il raddicchio spuntatelo e tagliatelo a fette, tagliate a striscioline lo speck e affettate la scamorza.
In una padella capiente fate scioglire il burro con l'olio, aggiungete il dado da soffritto e quando comincia a rosolare unite il radicchio. All'inizio farete fatica a rimescolare il tutto ma perderà subito di volume, fate andare a fiamma vivace per qualche minuto e poi bagnate con il marsala, che farete evaporare. Fuori dal fuoco unite lo speck , e pepate.
Ora siete pronti per comporre la teglia di lasagne, sul fondo versate un po' di besciamella e un po di radicchio, poi ricoprite con la pasta, radicchio, besciamella, scamorza e grana e continuate fino all'esaurimento degli ingredienti, terminate con besciamella e formaggio.

 Adesso arriva il super trucco, ricoprite il tutto con brodo vegetale e cuocete in forno preriscaldato a 180° finchè il brodo non sarà evaporato servite tiepido oppure ancora meglio il giorno dopo, saranno ancora più buone dopo che sono state li ad insaporirsi per una notte.



5 commenti:

  1. Ciao! Vorrei fare questa ricetta per Natale, ma non avendo il tempo di farle il giorno prima secodno te le posso congelare? Hai mai provato con questa ricetta?
    Grazie

    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Silvia! Anzi diventano ancora più buone! Preparata e cuoci le, una volta raffeddate congelale ben coperte con carta stagnola. Scongelale a temperatura ambiente per almeno 12 ore e riscaldale in forno il giorno di Natale. Vedrai che sapore!

      Elimina
  2. Grazie Valentina! Oggi ho fatto tre teglie, che profuminoooo!
    Grazie ancora per la ricetta!

    RispondiElimina
  3. Grazie Valentina! Oggi ho fatto tre teglie, che profuminoooo!
    Grazie ancora per la ricetta!

    RispondiElimina