martedì 18 novembre 2014

Pizza Parmantier....patate e gorgonzola!

La pizza Parmantier l'ho scoperta in una pizzeria vicino a casa mia, una vera bontà! Farcita con gorgonzola e fettine sottili di patate che cuocino in forno direttamente sulla pizza. Dovete assolutamente provarla, per i sabati sera invernali.

Ormai la pasta per la mia pizza dovreste conoscerla ma ve la ripeto per sicurezza, con queste dosi vi vengono 4 pizze sottili tonde grandi o 2 rettangolari sottili per teglie grandi.

INGREDIENTI E SVOLGIMENTO PER LA PASTA:

600g di farina 0
Acqua q.b. circa 250g
1 cucchiaino di sale abbondante
1 e 1/2 di zucchero
Un cubetto di lievito fresco
5 cucchiai d'olio evo

Io mi servo del bimby per impastare ma vanno bene anche la macchina del pane, le fruste o le vostre manine.

Sciogliete il lievito con lo zucchero in un bicchiere d'acqua e lasciate riposare 10 min.
Dopo di che unite tutti gli ingredienti e l'acqua fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.
Chi usa il bimbi 20 secondo velocità 6 e poi 2 min. Spiga e lasciate lievitare minimo 1 ora.
Chi usa la macchina del pane usi il programma impasto e chi usa le manine impasti per 5 min e poi metta a riposare la sua palla in una ciotola unta al calduccio sotto un panno.

INGREDIENTI PER CONDIRE LE PIZZE:
  • 400g di mozzarella per pizza (quella in panetto che non fa acqua) o 4 mozzarelle normali a temperatura ambiente
  • 400g di polpa di pomodoro
  • origano
  • 4 patate medie
  • 300g di gorgonzola dolce
  • olio d'oliva sale e pepe
Accendete il forno a 180°, prendete la pasta e dividetela in 2 parti o 4 a seconda delle teglie che userete, schiacciatela un po con le dita e ungete con un filo d'olio la superficie, lasciate riposare 15 minuti, in questo modo quando andrete a stendere la pasta non tornerà indietro e sarà tutto più semplice.
Io tiro la pasta, a mano direttamente nelle teglie senza usare il mattarello, più facile e veloce.



Con i palmi aperti schiacciare la pasta dal centro verso l'esterno allargandola con le dita fino a raggiunger i bordi della teglia. E' più difficile da spiegare che da fare!


 Ora condite con il pomodoro, aiutandovi con il dorso di un cucchiaio per ricoprire tutta la superficie, non eccedete altrimenti la pizza non cuocerà bene.
Deve giusto sporcarsi di pomodoro.Spolverizzate con l'origano se vi piace ed infornate per 10 minuti, per fare una pre-cottura. E' necessario con il forno di casa perchè fare cuocere la pizza nel modo giusto con tutti gli ingredienti sopra si rischia di bruciarli avendo ancora la pasta cruda.
Nel frattempo pelate le patate e tagliatele per il verso della lunghezza con una mandolina, per ottenere fette sottilissime, conditele in un piatto con un filo d'olio sale e pepe e se vi piace anche del rosmarino.
Preparate la mozzarella, se utilizzate quella in panetti per pizza, io per fare in fretta la trito 10 secondi nel robot da cucina, altrimenti quella fresca la schiaccio e sfiletto con le mani.
Mozzarella in panetto tritata
Sfornate la pizza dopo la precottura, la pasta deve risultare cotta ma ancora pallida.

Farcite con la mozzarella, dei fiocchi di gorgonzola e ricoprite il tutto con le fettine di patata


Infornate nuovamente e terminate la cottura per altri 10/15 minuti, la pasta deve dorare e le patate colorasi. (In questo modo potete anche preparare la pizza fino a questo punto e terminare la cottura anche a distanza di ore, o addirittura fare raffreddare, farcire solo con la mozzarella e avvolgere la pizza nella pellicola trasparente e congelarla. Così il momento che avrete voglia di pizza basterà accendere il forno, tirare fuori la pizza dal congelatore, scartarla farcirla e infornarla dopo 10 minuti che è stata a temperatura ambiente, come una pizza acquistata al supermercato ma con la differenza che l'avrete fatta voi!)


Servite a tranci, ancora caldi, ne rimarrete conquistati. A chi non piacesse la gorgonzola, può prepararla anche senza, è anche molto buona.























Nessun commento:

Posta un commento