sabato 6 dicembre 2014

MANGIA CIO' CHE LEGGI # 11: Apple Pie da MELE DOLCI A VIRGIN RIVER dalla serie Di Robyn Carr


trama e dove acquistare
Robyn Carr
Virgin River può spaventare perchè è una lunga serie composta da 20 libri tra novelle e romanzi, ognuno però è autoconclusivo anche se in ogni libro si ritrovano i personaggi delle precedenti storie.
Può sembrare banale e sempliciotta, ma in realtà la sua forza sta proprio nei buoni sentimenti dei suoi protagonisti. Sono storie che nella loro semplicità, nei vari lieti fini, nelle trame che più o meno sono costruite tutte nello stesso modo, ti portano via con la fantasia, rilassandoti dalle brutture della vita quotidiana. Ti svagano, ti tengono compagnia, ti fanno commuovere e sorridere,che al giorno d'oggi non è cosa da poco secondo me!
Alla fine della serie ti sembra di essere stata a Virgin River, e i protagonisti sono diventati tutti tuoi amici. Sono storie semplici, che però trattano anche temi importanti come i lutti, le violenze sulle donne, l'abuso di droghe, o il ritorno di un reduce dalla guerra. Tutto raccontato con freschezza e un senso di speranza che non ti abbandona mai.
Ho amato ogni singolo libro e personaggio, adoro come scrive Robyn Carr e sinceramente spero che prima o poi arrivino anche le sue altre serie, perchè con la sua penna, io riesco a staccare la testa e farmi una piccola vacanza virtuale.

Per celebrare questa serie ho scelto la torta di mele di Maxie, dell'ultimo libro " MELE DOLCI A VIRGIN RIVER", avrei potuto scegliere qualche piatto di Preacher,Il cuoco del bar di Jack, ma non oso neppure paragonare la mia cucina alla sua!
Buona lettura, magari accompagnata da una fetta di torta!
INGREDIENTI PER LA PASTA:
  • 250 g de farina 
  • 125 g di burro 
  • 25 g di zucchero a velo 
  • 1/2 cucchiaino di sale 
  • 1/2 cucchiaio di aceto di sidro di mele 
  • 3,5 cucchiai di acqua fredda 


INGREDIENTI PER IL RIPIENO:


  • 3 mele RENETTE 
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere 
  • 50 gr di zucchero di canna 
  • 1 baccello di vaniglia o un cucchiaino di estratto di vaniglia 
  • 25 g di burro 
  • 2 cucchiai di farina di mais fioretto 
  • succo di limone 

  • una noce di burro, 1 cucchiaio di farina di mais fioretto per la teglia
  • zucchero e un tuorlo per la superficie
Preparazione della base:

L’ideale è usare un robot, ma va bene anche una forchetta. Mischia tutti gli ingredienti, all'inizio risultera un composto bricioloso, ma dopo avere impastato un po' con le mani otterrai una palla liscia e morbida, avvolgila nella pellicola trasparente e lasciala riposare in frigorifero.

Preparazione del ripieno:


Accendi il forno a 180°.
Mischia i pezzi di mela con lo zucchero di canna, la cannella e la vaniglia
mischia la farina di mais con il succo di limone
sciogli lentamente il burro in una padella, aggiungi i pezzi di mela e lascia cucinare mescolando di tanto in tanto, per circa 2 minuti, aggiungi il mix di farina di mais e succo di limone , fuori dal fuoco.

Ungi con il burro uno stampo di 20 cm di diametro, spolverizza con un cucchiaio di farina di mais.

Taglia l'impasto in due metà, una leggermente più grossa.Stendile con il mattarello tra due fogli di carta forno per ottenere due cerchi uno po’ più grande dello stampo e uno grande come la base della teglia.



Metti uno dei dischi sul fondo dello stampo e fai dei piccoli fori con una forchetta

ricoprilo con della carta da forno e qualche legume secco o del riso per fare peso sulla carta, inforna per circa 15 minuti.

Togli la carta da forno e versa nello stampo il ripieno di mele,
ricopri quindi con il secondo cerchio di pasta e chiudi sui bordi, facendo attenzione a premere bene, in modo che l’impasto non si stacchi durante la cottura. Puoi usare un po’ d’acqua per aiutartifai dei piccoli tagli sulla superficie della torta, di modo possa respirare durante la cottura, Puoi sbizzarrirti a fare dei piccoli disegni, o semplicemente facendo i fori con dei piccoli taglia biscotti.


Spennella la superficie della torta con un mix di tuorlo d’uovo e un po’ d’acqua e spolvera di zucchero di canna.

Inforna la torta per 45 min. controllando che non si bruci troppo durante gli ultimi 15/20 minuti,se comincia a scurirsi coprila con un foglio d'alluminio. cuocila sul ripiano basso del forno.






Puoi gustarla calda o fredda…ed è perfetta accompagnata da un po’ di gelato alla vaniglia, della panna liquida fresca o dello yogurt greco.




Devo essere sincera io ho abbondato con la cannella perchè l'adoro, per questo il ripieno è molto scuro.

Provate anche a raddoppiare le dosi per una torta da 25 cm con la pasta più spessa oppure potete provare a fare delle mini torte monoporzione.




Non avevo mai assaggiato la apple pie, ma all'unanimità dei componenti della mia famiglia, abbiamo deciso che dovrò farla molto spesso!














Nessun commento:

Posta un commento