giovedì 22 gennaio 2015

Fiore di panbrioche (mia versione) alla marmellata....panbrioche senza burro!!!

Sia su Pinterst che in un gruppo che seguo su facebook, ho visto un metodo per piegare gli impasti che mi ha incuriosito, semplice da eseguire ma con un risultato molto bello che rende le preparazioni anche più semplici molto accattivanti.
Mi sono poi inventata una versione dolce del mio impasto per panini sofficissimi, perchè amo molto il panbrioche ma ha un procedimento lungo e necessita di burro.

INGREDIENTI:
  • 500 di farina 00
  • 100g di zucchero
  • 250ml d'acqua
  • 50ml d'olio di semi di girasole
  • un cubetto di lievito di birra fresco
  • un pizzico di sale
  • essenza di vaniglia o una bustina di vanillina
  • un tuorlo
  • marmellata (io ho utilizzato la mia di susine)
  • granella di zucchero (facoltativa) e latte per decorare
Praparate l'impasto, se lo impastate a mano sciogliete il lievito in un po' d'acqua e poi impastate tutto insieme a mano fino ad ottenere unapalla liscia. Se utilizzate la macchina del pane, usate il programma dell'impasto base, inserite tutti gli ingredienti partendo dai liquidi e fate fare tutto a lei.
Se utilizzate il robot da cucina o il bimby, impastate frullate tutto fino ad ottenere una palla.
Lasciate lievitare per un ora al caldo coperto da un panno.
Passato questo periodo dividete l'impasto in 4 pezzi, e stendeteli in 4 dischi sottili grandi uguali.
Spostatevi già sulla teglia che andrà in forno.
Spalmate la marmellata sul primo disco lasciando un bordo di 2 centimetri circa, coprite con il secondo disco e così via fino all'ultimo, sull'ultimo discon non mettete la marmellata.
Pareggiate i bordi con un coltello.

Posizionate un bicchiere al centro dei vostri dischi e con un coltello affilato tagliate la pasta in 16 spicchi


 Adesso prendete 2 spicchi con le dita e ruotateli verso l'esterno del loro taglio e richiudeteli al centro di se stessi.
qui trovate un video con una versione alla nutella e tutti i passaggi delle pieghe

Coprtite con un panno e lasciare ancora lievitare mentre si riscalda il forno a 180°, circa 30 minuti.
Togliere il panno, spennelare con latte e decorare con la granella di zucchero, infornare e cuocere per 30 minuti.
Sfornare e fare raffreddare completamente prima di servire.

HO PORTATO QUESTO DOLCE AL LAVORO, PER UNA COLAZIONE CON I COLLEGHI, UN SUCCESSO.
Leggero, soffice, leggero ma molto goloso!

Nessun commento:

Posta un commento