domenica 15 marzo 2015

Crema di lenticchie rosse

Tempo fa dalla mia macellaia di fiducia ho acquistato un sacchetto di lenticchie rosse essicate, mi avevano colpito per il loro bel colore ramato, ma poi le avevo dimenticate in dispensa fino all'altra sera quando mi è presa voglia di qualcosa di caldo e confortante.

INGREDIENTI per 4 porzioni:

  • 1 tazza di lenticchie rosse essicate
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • 2 cucchiai d'olio EVO più quello per guarnire a crudo
  • rosmarino, timo e alloro freschi
  • 1 dado per soffritto o un cucchiaio di preparato per soffritto surgelato
  • brodo vegetale 2l circa
Per prima cosa mettete a bagno e lenticchie in un recipiente capiente coperte d'acqua

abbondantemente, lasciatele due ore.
Scolatele, in una pentola di terracotta o in un tegame dal fondo spesso, scaldate l'olio con il dado di soffritto per 3 minuti, aggiungete le lenticchie e le erbe e rosolate per 5 minuti. Bagnate con il vino rosso, lasciate evaporare per qualche minuto e coprite di brodo vegetale caldo.
 Abbassate il fuoco, coprite e lasciate sobbollire un ora, lasciando sempre un centimetro di brodo a coprire le lenticchie, se serve rabboccate di brodo caldo.

 Assaggiate le lenticchie, se si sfalderanno bene sulla lingua sono pronte, togliete il tegame dal fuoco e frullate tutto con il minipimer, fino ad ottenere una crema.

Se volete la crema più densa lasciate sobbollire ancora un po' se la volete più liquida rabboccate di brodo.
Servite fumante con una spolverata di pepe nero e un filo d'olio, accompagnando con pane casereccio o crostini

Nessun commento:

Posta un commento