lunedì 13 aprile 2015

Coniglietto di crema al mascarpone e cocco

Questa torta è nata per il pranzo di Pasqua, ma i coniglietti sono belli, e in questo caso buoni, tutto l'anno, una torta bella e semplice da preparare, che vi farà fare un figurone con grandi e piccini.
Basterà preparare la mia torta base anche il giorno prima e poi divertirsi a comporre il vostro coniglietto.
INGREDIENTI:

Per la copertura:
  • 250g di mascarpone freddissimo
  • 250g di philadelphia freddissima
  • 200ml di panna fresca freddissima
  • farina di cocco q.b.
  • 4 cucchiai abbondanti di zucchero a velo aromatizzato alla vaniglia oppure quello normale con una bustina di vanillina
  • 1/2 barattolo di marmellata di fragole
Per i dettagli:
  • 1 albume con 3/4 cucchiai di zucchero a velo
  • 2 mandorle
 Anche il giorno prima preparate mia torta base, fatela raffreddare completamente e poi eventualmente poi conservatela in un contenitore ermetico fino al momento di comporre il dolce.




 Per prima cosa tagliatela longitudinalmente, per facilitarvi il compito infilate uno stecco da spiedino all'interno e con un coltello a lunga lama seghettata, tipo da pane, tagliate la torta a metà restando paralleli allo stecchino, così riuscirete ad ottenere due metà dallo spessore uguale.

Ricomponete le due metà ottenute e tagliate a metà, questa volta verticalmente, la torta.
Una metà sarà il corpo del coniglio, dall'altra metà ricavate la testa e la coda, quello che avanza potete mangiarlo a colazione con un po' di marmellata.
 Ora è il momento della favolosa crema al mascarpone, io ho utilizzato il mio fidato bimby per montare gli ingredienti ma potete usare sia la planetaria che le fruste elettriche.
Inserite il mascarpone, la philadelphia e lo zucchero a velo, cominciate a montare per 3 minuti velocità 4. Aggiungete con le lame in  movimento sempre a velocità 4 la panna a filo e montate ancora per 3 minuti.
Dovete ottenere un composto soffice e gonfio. Trasferite in un recipiente, coprite con pellicola trasparente e fate riposare almeno 30 minuti nel frigorifero.
Questa crema è anche ottima per i cupcake o semplicemente con della frutta fresca...
Nel frattempo prendete il corpo, la testa e la coda del coniglio, aprite tutti i pezzi in 2 metà e spalmate su di ognuna un velo di marmellata di fragole.
Prendete la crema dal frico e spalmate una metà del corpo, della testa e della coda. Ricongiungete le varie parti premendo leggermente per farle aderire.
Preparate un cartoncino foderato di carta forno o stagnola, che utilizzerete come base per la torta, quindi stretto e lungo come l'intero coniglio, spalmatelo con della marmellata così farà da colla per tenere fermo il vostro animaletto.
Prendete il corpo e sistematelo sul cartoncino
Con un po' di crema attaccate la testa e la coda al corpo

Ricoprite con una prima stesura l'intera superficie del dolce, andando a "stuccare" le giunte delle varie parti.
Infine ricoprite con uno spesso strato tutto il coniglio in modo uniforme.
Adesso la parte divertente che però sporca un po'. Prendete delle manciate di cocco grattugiato e ricoprite tutta la crema, per fare bene i fianchi dovrete gettarlo a manciate, un po' come si fa con il riso agli sposi! IL cocco che in eccesso potrete recuperarlo tranquillamente!
Ponete in frigorifero a riposare.

Per fare le orecchie gli occhi e il naso io ho preparato delle meringhe, ma potrebbero andare bene anche fatti di cartoncino e applicati giusto un momento prima di servire.

Per fare le meringhe io ho montato a neve un albume aggiungendo man mano 3/4 cucchiai di zucchero a velo, o poi disegnato sulla carta forno delle orecchie, un naso e due occhi li ho ricoperti con un sottile strato di meringa, su gli occhi ho applicato 2 mandorle come pupille, il tutto cotto in forno socchiuso per un'ora a 180°.
Una volta sfornati e raffreddati ho colorato l'interno delle orecchie con del rosa alimentare.

Applicateli al vostro coniglio appena prima di servire, altrimenti le orecchie potrebbero afflosciarsi.



Nessun commento:

Posta un commento