sabato 11 aprile 2015

MANGIA CIO' che leggi # 27: Bagels al salmone da "La Confessione" di Jodi Ellen Malpas

TRAMA:
Ava è stata chiamata ad arredare alcune stanze di una lussuosissima dimora londinese, il Maniero. Il proprietario, Jesse Ward, ha chiesto di lei personalmente. Ava si presenta all’appuntamento aspettandosi un vecchio aristocratico e invece si ritrova davanti un uomo giovane, pericolosamente bello e molto sicuro di sé. Fin da subito è chiaro che Jesse sa come ottenere quello che vuole, e adesso vuole lei. Ava sa che da un uomo così sensuale ma prepotente, dominante e irragionevole sarebbe sicuramente meglio scappare, ma lui è determinato a farla sua e Jesse non è un uomo al quale è facile sfuggire

Ho letto questa trilogia tempo fa, quando era appena uscita, tutta d'un fiato. Ho deciso di ricominciare a leggerla perchè dopo tutto il clamore di 50 sfumature di grigio, ho riletto pure quello e ne sono rimasta un po' delusa, perchè passato l'entusiasmo del primo libro del genere non mi sembrava più così bello, così ho riletto "la confessione" per gustarmela a mente fredda. Se devo essere sincera mi è piaciuto molto di più del best seller della James. Premettendo che questo genere letterario va letto sapendo a cosa si va incontro non
aspettandosi grandi cose, trovo che "la confessione" e tutta la trilogia sia ben scritta, con la giusta suspense, il giusto erotismo e con personaggi ben delineati e credibili nonostante le forzature erotiche. Ava è una donna vera, combattiva, intelligente e Jesse non è il solito bello e giovane già ricco a soli 28 anni ma un uomo fatto e finito. Mi piace anche il fatto di come si è costruito la sua fortuna, nonostante il genere di lavoro che fa mi sembra più credibile di un manager che a 28 anni possiede mezzo mondo. Quindi consiglio questo romanzo e l'intera serie alle amanti del genere erotico, Jesse è un vero maschio Alpha ma anche Ava è una donna Alpha e le scintille tra loro sono veramente hot.
Il protagonista Jesse è ghiotto di burro d'arachidi mangiato direttamente dal barattolo, quindi trarre una ricetta da questo non era divertente, così ho deciso di presentarvi i bagels al salmone mangiato da Ava durante una delle sue prime volte al Maniero...

INGREDIENTI per 2 bagels al salmone:

  • Bagels fatti in casa o acquistati pronti (se proprio non avete voglia di farli e non li trovate usate del pan brioche o dei panini al latte)
  • 100g di salmone affumicato di buona qualita
  • 100ml di panna
  • succo di limone
  • papprica
  • aneto o barba di finocchio
  • pepe macinato fresco
Taglia i bagels longituginalmente

Mischiate un cucchiaio di succo di limone alla panna e mescolaye velocemente, si addenserà subito. Adesso montatela con le fruste elettriche per addensarla ulteriolmente, ma senza montarla del tutto fermatevi quando avrà la consistenza di un formaggio spalmabile, basterà circa un minuto. aggiungete a piacere della papprica, l'aneto o la barba di finocchio tritati e una macinata di pepe, mescolate ancora con le fruste e fate riposare in frigorifero 15 minuti.
Spalmate un po' di panna acida su ogni metà di bagel e sistemate il salmone su due metà

Richiudete le due metà come un panino e.... sarete pronti a gustarveli!
Nei paesi anglosassoni si mangiano a colazione bevendo caffè o cappuccino come Ava, ma chi non è abituato a colazioni salate o brunch, può gustarselo a pranzo, magari accompagnato da una fresca insalata.

Nessun commento:

Posta un commento