domenica 3 maggio 2015

Sugo alle olive tagiasche con basilico e origano freschi

Io e le mie bambine siamo golosissime di olive e ogni scusa è buona  per infilarle ovunque, ecco un sughetto per condire la pasta, saporito e dal profumo mediterraneo. Ottimo con qualsiasi formato di pasta, normale o integrale, con gli spaghetti è un matrimonio perfetto. Io avevo acquistato tempo fa della pasta artigianale Pugliese "le foglie d'ulivo agli spinaci", quindi mi sono sembrate perfette per questo sugo.

INGREDIENTI: 


  • 700g di passata di pomodoro rustica
  • 80/90g di olive tagiasche snocciolate
  • unmazzetto di basilico e origano freschi
  • un cucchiaino di pasta d'acciughe
  • 3 cucchiai d'olio EVO
  • sale e pepe q.b. (al posto del pepe ci vede bene del peperoncino, ma visto che ho preparato il sugo per le mie bimbe non l'ho utilizzato)
  • un dado di soffritto
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 bicchiere d'acqua
  • 1 cucchiaino di zucchero


Quando faccio il sugo in grandi quantità mi piace usare una pentola in coccio

Trovo che i sughi prendano un sapore più buono,  questi tegami ti permettono una cottura lenta con il calore uniforme. Se non possedete un tegame in coccio, andrà bene anche uno a bordi alti.

Se utilizzate il tegame in coccio, ricordatevi di usare una retina spargifiamma.


Scaldate l'olio nella pentola con il dado di soffritto, la pasta d'acciuga, le olive e le erbe spezzettate con le dita, non utilizzate il coltello, l'aroma del basilico è più intenso in questo modo.
Sempre mescolando cuocete finchè la cipolla diventa trasparente, un paio di minuti a fuoco vivace, poi aggiungete la polpa di pomodoro, il vino, l'acqua lo zucchero e aggiustate di sale e pepe.


Postate a bollore, abbassate la fiamma al minimo e coprite, lasciate sobbollire per 1 oretta, finchè il sugo non si sarà ristretto consumando tutto il liquido in eccesso.
Il vostro sugo è pronto per condire la pasta che più vi piace, oppure potete suddividerlo in vasetti di vetro aspettare che si raffreddi e congelarlo, così da avere una piccola scorta pronta all'uso.
Io questa volta ci ho condito con una parte le "foglie di ulivo" e con quello avanzato, circa un vasetto ci ho fatto la scorta...


















Nessun commento:

Posta un commento