domenica 26 luglio 2015

Insalata Russa della Nonna imparata dalla Suocera.....

Mia suocera è cintura nera di Insalata Russa, ma a sentire mio marito e mio suocero quella della nonna era l'imperatrice di questo antipasto. Questa è la mia versione, mio marito afferma che sono a pari merito con mia suocera ma che comunque la nonna è irraggiungibile. Il segreto è sicuramente prepararla con amore e pazienza, e penso che quella della nonna fosse insuperabile perchè magari lei utilizzava tutti prodotti coltivati da lei e uova di galline felici e libere. Comunque posso dire che mi difendo bene, non è difficile da fare ed è buonissima!
INGREDIENTI:

  • 250g di patate
  • 230g di carote
  • 1 tazza di piselli surgelati
  • 3 uova sode 
  • 150g di tonno al naturale
  • 150g di funghi porcini in salamoia
  • 400ml circa di maionese fatta in casa possibilmente o se non di buona qualità (qui la mia ricetta, con questa dose ne otterrete circa 300ml)
Preparate gli ingredienti, sbucciate le patate e le carote, lavatele e tagliatele a cubetti piccoli più o meno come la dimensione dei piselli, sistemate le verdure nel cestello della vaporiera e cuocete per 20 minuti e 26 minuti le carote. Comunque assaggiate le verdure devono rimanere sode ma non croccanti quindi eventualmente dopo un quarto d'ora assaggiate e regolatevi in base alla vostra vaporiera. potete anche lessarle le verdure, ma io preferisco il metodo a vapore perchè in questo modo le verdure non inglobano acqua e ne guadagna il piatto finito.

Nel frattempo preparate gli altri ingredienti, scolate e sciacquate bene i funghi, asgiugateli con carta da cucina.
Scolate e strizzate bene il tonno. Come avrete capito l'importante e avere ingredienti ben asciutti, altrimenti la maionese diventerà liquida, facendo perdere di gusto il vostro antipasto.
Tritate grossolanamente a coltello le uova e i funghi, fate raffreddare completamente le verdure.
prendete un recipiente capiente possibilmente in vetro o ceramica (sarà suggestione ma rimane molto più buona) ed inserite tutti gli ingredienti tranne la maionese, mescolate bene a mani nude per amalgamare il tutto.

Adesso aggiungete 300ml circa di maionese e mescolate delicatamente finchè non avrete un composto uniforme.

Mia suocera mi a insegnato a presentarla così, compattatela delicatamente nel recipiente livellandola bene con una spatola e poi stendete uno strato sottile con la maionese avanzata sulla superficie.

Decoratene la superficie come preferite, con spicchi di uova sode, cetriolini sott'aceto e olive ben sgocciolati, io questa volta ho fatto un fiore affettando sottilmente per lungo una carota e creandone i petali e sbriciolando un tuorlo al centro con dei semi di sesamo neri per simulare i pistilli.
Fatela riposare almeno un paio d'ore in frigorifero coprendo il contenitore con della pellicola trasparente, si conserva avanzata un paio di giorni, ma dubito perchè la divorerete in pochissimo tempo!



Nessun commento:

Posta un commento