mercoledì 15 luglio 2015

Verdure grigliate in carpione leggero alla Birra

Oggi vi propongo un mio esperimento andato a buon fine.Non c'è niente di più buono d'estate che della verdura in carpione bella fresca di frigo come contorno o antipasto. La mia mamma fa delle melanzane in carpione con l'aceto di vino rosso strepitose, le frigge e poi prepara il sughetto con tanto peperoncino. Nella cucina piemontese si mette un po' di tutto in carpione, dalle verdure, alle uova fritte, alla trota alle cotolette impanate, il problema e che bisogna friggere tutto, forse è proprio questo che rende ottimo questi tipo di piatto, anzi è proprio questo sicuramente! Ma nonostante questo, ho provato qualcosa di nuovo è il sapore è stato sorprendente, tanto da non riuscire a smettere di mangiare.
INGREDIENTI:

  • 1 melanzana lunga
  • 2 zucchine grandi chiare
  • 2 cucchiai d'olio
  • grani di pepe rosa
  • foglie di salvia
  • foglie di menta
  • 1 tazza di aceto di mele
  • 2 tazze di birra bionda leggera
  • sale q.b.
  • 3 granelli di aglio secco o uno spicchio fresco 
Lavate le verdure, spuntatele e tagliatele a fette di 3 mm di spessore circa. la melanzana a rondelle e le zucchine a fette lunghe.
Grigliatele in una padella apposita un paio di minuti per lato, devono formarsi le tipiche righe.
Procedete nello stesso modo sia per le melanzane che per le zucchine, fatele poi raffreddare su carta da cucina.
Lavate ed asciugate le erbe e tenetele da parte. Preparate il carpione portando a bollore la birra, l'aceto, con l'aglio secco o lo spicchio fresco (andrà poi rimosso), l'olio e un pizzico di sale.
Quando avrete raggiunto il bollore, abbassate la fiamma e fate restringere il liquido di un terzo.
Tagliate le verdure gligliate a striscioline e disponetele in un barattolo capiente di vetro a strati alternandole con le erbe e il pepe rosa.
Coprite tutto con il carpione caldo e lasciate raffreddare a temperatura ambiente a barattolo chiuso.
 Vi consiglio di lasciare il barattolo a riposare in frigorifero 3/4 giorni in modo che i sapori si fondano per bene tra loro. Servite le verdure ben fredde come antipasto o come contorno di carne alla griglia. Sentirete che bontà anche senza frittura, l'aroma della birra è appena un'ombra esaltata dalle erbe e impreziosita dalla delicatezza dell'aceto di mele.

Nessun commento:

Posta un commento