martedì 25 agosto 2015

Panini soffici integrali con semi e senza uova

Nelle vacanze ho letto un libro che mi ha reso molto più consapevole della mia spesa e della mia alimentazione, e in questi giorni sto sperimentando in cucina cosa ho imparato provando nuove cose e adattando mie ricette a questi consigli di Marco Bianchi. Ho provato a togliere le uova dalla ricetta del mio pane all'olio integrale e diminuire un po' la quantità di farina bianca. Il tuorlo l'ho sostituito con 2 cucchiai di fecola di patate e devo dire che sono rimasti molto più soffici della ricetta originale.

INGREDIENTI:
  • 300g di farina integrale 100%
  • 200g di farina bianca 0
  • 250g d'acqua a temperatura ambiente
  • 50g d'olio di semi di girasole
  • 2 cucchiai di farina di ceci o di maizena o di fecola di patate
  • 1 cucchiaino abbondante di sale fino
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna (meglio se muscovado)
  •  una bustina di lievito di birra secco
  • latte scremato o di soia per spennelare la superficie
  • a piacere semi di sesamo, di girasole o papavero
Sciogliete il lievito in 50g d'acqua tiepida con lo zucchero e fate riposare 5 minuti, accendete il forno a 180°.
Con un'impastatrice, una macchina del pane o il bimby, impastate tutti i restanti ingredienti più il lievito sciolto, fino ad ottenere una palla elastica leggermente umida e appiccicosa, mettetela in un recipiente unto con un filo d'olio e lasciatela lievitare coperta con un panno per almeno un'ora.Vi consiglio di lavorare la pasta per 5 minuti, così rimarrà più soffice il risultato finale.
Dividete l'impasto in 8 palline che schiaccerete con il palo della mano sistemandole su una placca da forno.



Coprite con un telo di cotone e lasciate lievitare ancora un'ora.

Prima d'infornare spennellate le pagnotte con il latte e spolverizzate di semi, quelli che preferite.
Cuocete 10/15 minuti in forno caldo a 180°, a seconda se preferite le pagnottine più croccanti o più morbide.
Lasciate raffreddare su una griglia.




Otterrete delle pagnotte morbidissime, pronte da gustare così grazie al loro buonissimo sapore, da farcire con marmellata per la merenda o per preparare degli sfiziosi panini.



Nessun commento:

Posta un commento