lunedì 21 settembre 2015

Bagels integrali senza uova e latticini con la macchina del pane

Tempo fa vi avevo proposto la mia versione dei famosi Bagels (qui la ricetta), preparando l'impasto con la macchina del pane. Ho provato a modificare la ricetta sostituendo le farine, eliminando burro e uova usando latte di soia al posto del latte tradizionale. Beh il risutato è stato sensazionale, perfetti per chi ha intolleranza varie, ma comunque ottimi senza nulla togliere a quelli tradizionali.

INGREDIENTI per 16 bagels:

  • 320g di farina 2
  • 200g di farina integrale 100%
  • un cubetto di lievito fresco 
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna
  • 350 ml di latte di soia
  • 2 cucchiai di olio di semi di mais
  • 2 cucchiai di maizena
  • 1 cucchiaio di melassa, o malto, o miele
Per la bollitura:
  • 1 cucchiaio di melassa, o malto, o miele
per guarnire
  • semi vari: sesamo, papavero, girasole, zucca
Inserite tutti gli ingredienti per l'impasto nella macchina del pane e azionate il programma per impastare e lievitare, il mio dura 2 ore.
Nel frattempo preparate 16 quadrati di carta forno.
Quando la macchina del pane ha finito prendete il vostro impasto
e dividetelo in 16 palline delle stesse dimensioni.
Schiacciate ogni pallina formando un disco cicciotto e con pollice e indice, premete al centro formando il buco che allargherete tirando un po' la pasta con le dita, appoggiate ogni ciambella su un quadrato di carta forno.
 
Coprite con un panno pulito e fate lievitare ancora per 40 minuti.
In una pentola molto capiente portate a bollore almeno 3l d'acqua con un cucchiaio di melassa.
Accendete il forno a 180°.



Quando l'acqua bolle tuffate i vostri bagels pochi alla volta e cuoceteli per 2 minuti per lato. Aiutatevi con il quadratino di carta forno, tuffatelo insieme al bagel tanto si staccherà in acqua e potrete rimuoverlo facilmente.
Scolateli con un mestolo forato direttamente sulla placca che andrà in forno e a piacere cospargete i bagels con semi che preferite o anche nulla.
Dopo che li avete scolati infornateli entro pochi minuti, non si devono asciugare troppo.Cuocete per 20 minuti, devono prendere un bel colore dorato ma rimanere morbidi. Fateli raffreddare completamente su una griglia prima di gustarli.




Una volta preparati potete congelarli per averne sempre di pronti all'occorrenza, oppure tagliarli a metà e tostarli o semplicemnte farcirli sia dolci che salati.
Perfetti tostati a colazione con la marmellata o farciti di verdure grigliate o salmone affumicato.
Questa volta ho provato a farcirli con ricotta fresca, patè d'olive e pomodorini freschi e secchi...
una delizia!!

Nessun commento:

Posta un commento