martedì 17 novembre 2015

Peperonata-fagiolata con riso pilaf

Piatto unico, nutriente gustoso, vegetariano anzi vegano che appagherà tutti i sensi con i suoi colori, sapori e profumi. Potrete servirlo come pranzo della domenica ad amici e parenti lavorando pochissimo ma con molto successo.
INGREDIENTI per 4 persone:
  • 1 tazza di riso basmati possibilmente integrale
  • dado per soffritto oppure un cucchiaio di preparato surgelato per soffritto
  • 4 cucchiai d'olio Evo
  • 2 + 1/2 tazza di brodo vegetale
  • 3 peperoni (1 rosso, 1 giallo e 1 verde di media grandezza)
  • 1 barattolo di fagioli cannellini scolati, risciacquati e sgocciolati per bene
  • 40g di mandorle non pelate
  • rosmarino e timo fresco
  • sale e pepe q.b.
  • 350 ml di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
Lavate i peperoni, eliminate il picciole, i semi e le parti bianche interne e tagliateli a pezzetti.
In un tegame  a bordi altri scaldate 2 cucchiai d'olio e rosolate il dado per soffritto, si scioglierà in pochi istanti, fate attenzione a non bruciare le verdure, mescolate sempre, quando cominciano ad ammorbidirsi unite il riso e tostatelo finchè non comincia a scoppiettare, a questo punto coprite con il brodo caldo, riportate a bollore, abbassate la fiamma a metà e cuocete per circa 30/35 minuti finchè il liquido non sarà completamente assorbito.
Nel frattempo che quest'ultimo cuoce preparate la peperonata, scaldando in un tegame antiaderente il restante olio con il timo e il rosmarino, quando incomincia a sfrigolare aggiungete i peperoni e fate andare a fiamma vivace per 5 minuti mescolando frequentemente.
Aggiungete la passata di pomodoro, le mandorle, condite con lo zucchero di canna, aggiustate di sale e pepe e sfumate con il vino, mescolate abbassate il fuoco al minimo e fate restringere la salsa con tegame coperto, mescolando di tanto in tanto, se vi sembra aggiungete qualche cucchiaio d'acqua tiepida se la salsa restringe troppo.

Aggiungete i fagioli, mescolate delicatamente e fate insaporire ancora per 5/10 minuti a fiamma bassa.
Tenete in caldo aspettando che il riso sia pronto.






Quando il riso avrà quindi consumato tutto il brodo, sarà pronto da sgranare in un piatto da portata.
Formate una montagnola larga con il riso e sistemateci al centro le verdure senza mescolare e portate subito in tavola caldo e fumante.


Un pranzo da Re pronto in 45 minuti, accompagnate con pane casereccio integrale per la scarpetta e un'insalate verde. Un bel dessert e il gioco è fatto!
Buon appetito!

Nessun commento:

Posta un commento