sabato 27 febbraio 2016

MANGIA CIO' CHE LEGGI # 65: Black&White cookies da "Un'amore su misura" di Sugar Jamison

Storia romantica, frizzante, con una protagonista adorabile nelle sue insicurezze comuni a tutte noi donne. Scontenta del suo peso, con un ex ingombrante, ma intelligente, talentuosa, Ellis vi piacerà fin dalle prime pagine, diventerà l'amica che tutte vorremmo avere.
Mike il co-protagonista maschile è il sogno di ogni donna, ama le forme morbide, e dolce, bello protettivo e incoraggia Ellis nella sua carriera. La storia e poi ricca di personaggi bizzarri e simpatici, rendendo la classica storia d'amore molto divertente e piacevole da leggere.
Non potevo non cimentarmi nel biscotto gigante anelato da Ellis all'inizio della storia, come genere di conforto per i suoi pensieri e che da il via a tutta la storia.
A quanto pare i "black&white cookies" sono tipici di New York e dintorni e spero di rendergli giustizia nella mia versione casalinga Italiana.
INGREDIENTI:
  • 2 tazze di farina 00
  • ½ cucchiaino di lievito in polvere 
  • 1 pizzico di sale 
  • 125g di burro a temperatura ambiente
  • 1 tazza di zucchero  
  • 1 uovo, a temperatura ambiente 
  • qualche goccia di estratto di vaniglia 
  • scorza grattugiata di mezzo limone
  • 1/2 tazza di latte
Per la glassa al cioccolato

  • 150 g di cioccolato fondente
  • 125 g di zucchero
  • 120 ml di acqua

Per la glassa bianca
  • 300g di zucchero a velo 
  • qualche goccia di estratto di vaniglia
  • acqua q.b.
Fare i biscotti:
Accendete il forno a 180°
Setacciate gli ingredienti secchi in una ciotola.
Montare il burro con lo zucchero, quando è bello spumoso aggiungere l'uovo e gli aromi e lavorare ancora finché non è ben amalgamato. Aggiungere a questo punto poco alla volta la farina e il latte. Lasciare riposare in frigorifero 30 minuti.
Formare delle palline grosse più o meno come un mandarino (io ho utilizzato un porzionatore grande da gelato) e disporle ben distanziate su una placca foderata con carta forno, con le mani umide premete ognuna fino ad ottenere un disco di circa un centimetro di spessore.
 Cuocere fino a che i bordi dei biscotti sono dorati, circa 20 minuti. Fate raffreddare completamente i biscotti su una griglia.

In una ciotola mescolare lo zucchero a velo con qualche goccia di estratto di vaniglia e circa 3 cucchiai d'acqua. Aggiungetene poco alla volta, deve risultare molto densa e bianca.
Con una spatola ricoprite la metà di ogni biscotto con la glassa bianca e lasciate rapprendere a temperatura ambiente.
Nel frattempo preparate la glassa al cioccolato. Portate a bollore l'acqua con lo zucchero e lasciate sobbollire finché il tutto diventa sciropposo, poi aggiungete il cioccolato tritato a coltello, mescolate bene per farlo sciogliere, togliete dal fuoco e fate raffreddare. Ricoprite l'altra metà dei biscotti facendo colare la glassa con un pennello da cucina,in questo modo riuscirete a non sporcare il bianco fate riposare finché le glasse non si sono rapprese bene entrambe.
Conservate al fresco ma non in frigorifero perché la glassa bianca potrebbe patirne. La forza di questa preparazione e che non servono ne mattarello, ne taglia biscotti o tasche da pasticcere, le glasse devono risultare irregolari.
Grossi, morbidi, profumati e golosi, confortanti per il cuore....non conoscevo questo dolce ma ora capisco il gusto di Ellis!


TRAMA:
Ellis Garrett è una ragazza che non teme sfide. Insoddisfatta della sua vita è fuggita da New York, lasciando un lavoro prestigioso e un fidanzato ipercritico, per rifugiarsi nella cittadina natale dove ha aperto un negozio dedicato a tutte quelle donne che come lei non rientrano nelle taglie ufficiali. Al Size Me Up le clienti non si sentono strane, ma solo piacevolmente diverse: Ellis infatti è convinta che non sia necessario essere una Barbie taglia 40 per sentirsi felici e che ci si debba godere un pasticcino (o due) ogni tanto, senza troppi sensi di colpa. Ma tutto il suo coraggio si dilegua quando per caso incontra il sexy poliziotto Mike Edwards, vecchio flirt della sorella per cui lei si era presa una strepitosa cotta. Mike non la riconosce, ma è immediatamente attratto dalle sue curve... decisamente pericolose. Più Ellis lo respinge, più lui è deciso a conquistarla, con qualunque mezzo. Che entrambi abbiano trovato la loro taglia perfetta?

Nessun commento:

Posta un commento