mercoledì 24 febbraio 2016

Torta Kinder delice.....o almeno ci provo!


Quando vai a trovare una cara amica d'infanzia è obbligatorio presentarsi con un super dolce goloso da gustare insieme alle chiacchere alle risate, quindi visto che tempo fa mi ero imbattuta in un video dove riproducevano una kinder delice gigante ho provato a ricavarne una mia versione da portare alla mia amica Sara.

INGREDIENTI:

  • 4 uova
  • 2 + 1/2 tazze di zucchero 
  • 1 tazza di farina 0
  • 1 bustina di lievito
  • 1/2 tazza di cacao
  • 1 pizzico di sale
  • 2 tazze di cioccolato tritato a coltello al latte (potete utilizzare anche il fondente)
  • 250g di mascarpone
  • 200ml di panna fresca 
  • qualche goccia di essenza di vaniglia
  • 1 bicchiere d'acqua
Per prima cosa preparate lo sciroppo che utilizzerete per bagnare il pan di Spagna al cacao, unite mezza tazza di zucchero al bicchiere d'acqua, senza mescolare portate a bollore e lasciate andare finché si riduce a 2/3, lasciate raffreddare.
Separate i tuorli dagli albumi, questi andranno montati a neve ferma con un pizzico di sale, i tuorli dovrete sbatterli con una una tazza di zucchero finché diventano gonfi, più chiari e spumosi.
Unite a questo composto pochi albumi a neve alla volta mescolando con una spatola dal basso verso l'alto, per mantenere un composto finale spumoso e gonfio.
In una ciotola setacciate farina, cacao, sale e lievito, poi uniteli a cucchiaiate al composto di uova sempre mescolando dal basso verso l'altro con la spatola. non abbiate fretta e aspettate ad aggiungere le farine finché la precedente cucchiaiata non è stata assorbita dalle uova. Foderate una teglia rettangolare con la carta forno, versate l'impasto all'interno e livellate bene.
Cuocete in forno caldo a 180° per 30 minuti, prima di sfornare fate la prova stecchino se esce asciutto dopo avere infilzato la torta, questa è pronta.
Toglietela dalla teglia e fatela raffreddare completamente su una griglia.
Preparate la crema, montando la panna e l'essenza di vaniglia con le fruste elettriche, quando è ben compatta aggiungete senza smettere di montare, il mascarpone ben freddo e il restante zucchero. continuate finchè non otterrete una crema compatta che rimane attaccata alle fruste. Siccome la mia teglia rettangolare tendeva al quadrato ho refilato la torta per ottenere un rettangolo più allungato, lo scarto lo poi tagliato a metà per creare due torte più piccole. Con un coltello seghettato ho tagliato longitudinalmente le torte e con un pennello ho spennallato di sciroppo tutte le metà. Ho poi spalmato un velo di crema su tutte le metà, tirandola bene con la spatola per farla penetrare bene e su una metà ho spalmato uno strato spesso di crema. Ricomponete le torte premendo leggermente con i palmi e spalmando con la spatola la crema che uscirà dai bordi così da sigillare bene i lati, spennellate ancora la superficie con lo sciroppo.
Preparate dei vassoi con dei bicchieri capovolti, serviranno per appoggiare le torte per fare la colata di cioccolata. Fate fondere il cioccolato un paio di minuti al microonde, deve risultare bello liquido e liscio. Colatelo sopra le torte facendo in modo che ricopra bene anche i bordi, aiutatevi con una spatola. I vassoi servono appunto per recuperare lo scarto di cioccolato che una volta indurito potrete recuperare per altre preparazioni.
Fate riposare le torte in frigorifero finchè la copertura di cioccolato non indurisce.


E' comunque un dolce da conservare in frigorifero per via della crema al mascarpone, ma per un consumo ottimale, riportatela temperatura ambiente almeno 20 minuti prima di servire.
Dimenticate la linea, la dieta e gustatevi questa delizia, possibilmente insieme ad un'amica speciale come ho fatto io!


Nessun commento:

Posta un commento