mercoledì 4 maggio 2016

Hamburger di melanzane e quinoa con salsa di pomodoro alla menta e olive taggiasche

Questi hamburger nascono da due grandi sconosciute, almeno per me, la farina di lupini e la quinoa. Acquistate ormai da tempo, vegetavano nella mia dispensa, poi in un pomeriggio di noia casalinga, dopo un veloce studio sul web di questi due meravigliosi ingredienti, ecco che mi si avcende la lampadina!

INGREDIENTI per 3 hamburger:

  • menta fresca 3/4 rametti
  • 80g di quinoa
  • 1 melanzana lunga
  • 3 cucchiai di olive taggiasche
  • 4 cucchiai d'olio EVO
  • 350 ml di passata di pomodoro
  • 3 cucchiai di vino bianco
  • 1/2 cucchiaino di zucchero di canna
  • 100g circa di farina di lupini
  • sale e pepe q.b.
Lavate ed asciugate la menta e la melanzana.
Portate a bollore abbondante acqua con un cucchiaino di sale e lessateci le quinoa come indicato sulla confezione, scolatela e conditela subito con un cucchiaino d'olio. Tenete da parte.
Preparate il sugo Scaldando un cucchiaio d'olio con le olive e qualche foglia spezzettata di menta, aggiungete la passata di pomodoro, il vino, lo zucchero e aggiustate di sale e pepe, fate restringere a fiamma media per 10 minuti. Tenete da parte al caldo.
In forno caldo a 180° cuocete la melanzana intera con la buccia per 45 minuti o finchè non è morbida al tatto, se avete la friggitrice ad aria, 25 minuti a 200°. Fate intiepidire o raffreddare e rimuovete la pelle, tritate la polpa a coltello.
Mescolate in una ciotola la quinoa, la polpa di melanzana, delle foglie di menta spezzettate, un pizzico di sale e pepe e la farina di lupini poco alla volta. Dovrete ottenre un composto sodo ma ancora appiccicoso. Vi consiglio di aggiungere la farina di lupini poco alla volta, la quantità dipende dall'acqua della melanzana. Fate riposare 20 minuti.
Aiutandovi con un porzionatore da gelato, un coppa pasta e un foglia di carta forno, create i tre hamburger. per ogni hamburger ci vanno due palline di composto o 4 cucchiai se non l'avete.
Inserite quindi due palline di impasto nel coppa pasta e schiacciatelo con un cucchiaio per livellare bene, rimuovete il coppa pasta e ritagliate la carta forno sotto in modo di avere 3 hamburger divisi l'uno dall'altro.
Scaldate il restante olio in una padella antiaderente, aiutandovi con il quadrato di carta forno, trasferite gli hamburger nella padella e rosolateli un paio di minuti per parte. Serviteli subito caldi accompagnati con la salsa di pomodoro e olive.
Un piatto vegetariano molto gustoso, grazie al profumo della menta, perfetto per l'estate e per far mangiare le verdure ai bambini.
Potete preparare gli hamburger in anticipo e congelarli, basterà cuocerli qualche minuto in più.


2 commenti:

  1. Wow Valentina! Sempre squisite le tue ricette! Complimenti! Brava brava! :-)
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina