mercoledì 20 luglio 2016

Cowboy Cookies in onore del mio amico Alessandro

Ormai è una settimana che il mio amico Alessandro "Goghi" ci ha lasciato, era uno dei più grandi fan del mio blog, ogni giorno condivideva le mie ricette. Spesso mi chiedeva di raccontargli che lavoro c'era dietro a questo mio hobby. Era un musicista talentuoso, appassionato di cavalli, carretti da traino e musica country, spesso mi suggeriva per incrementare le visite al blog, di pubblicare ricette country, ogni giorno, ogni scusa era buona per chiedermi di portare un dolce al lavoro da mangiare tutti insieme in pausa. Bene, come sempre in ritardo in queste cose, oggi vi propongo la mia prima ricetta "country", e spero che da lassù tu possa apprezzare il mio sforzo e condividere ancora le mie ricette tra le nuvole!
INGRDIENTI per circa 56 biscotti:

  • 250g di burro a temperatura ambiente
  • 2 tazze di zucchero di canna
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 2 tazze di farina bianca (io utilizzo la tipo 1)
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 cucchiaio di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaio di cannella in polvere
  • 2 tazze di fiocchi di avena (se come me avete quella spezzettata, lasciatela a bagno 30 minuti in acqua tiepida, poi scolatela per bene)
  • 2 tazze di farina di cocco
  • 2 tazze di noci pecan spezzettate (io non le ho trovate ho optato per le noci tradizionali)
  • 2 tazze di gocce di cioccolato
Montate nella planetaria il burro con lo zucchero, aggiungete le uova, la vaniglia e lavorate ancora per un paio di minuti, deve risultare un composto spumoso.
Nel mentre in una ciotola mescolate l'avena, la farina, il lievito, il sale, e il cocco, lavorate finchè non è tutto amalgamato, aggiungete poi a cucchiaiate nella planetaria in movimento fino ad esaurimento.
Spegnete la planetaria e aggiungete le noci e le gocce di cioccolato, mescolate per bene con un cucchiaio dal basso verso l'alto.
Fate riposare il composto in frigorifero mentre il forno raggiunge la temperatura di 180°.
Con un porzionatore da gelato o un semplice cucchiaio disponete delle palline di composto ben distanziate su una placca  foderata con carta forno.
Cuocete 10/12 minuti finchè i biscotti non dorano in superficie, considerate che appena estratti dal forno sarnno molto morbidi, quindi fateli raffreddare prima di spostarli in una biscottiera.
Si conservano fino a tre giorni, ma dubito che ci arriveranno!


4 commenti:

  1. Mi dispiace tanto per il tuo amico vale 😞

    RispondiElimina
  2. Meravigliosa la ricetta, e meraviglioso il tuo modo di ricoedare il tuo amico Alessandro...la cucina , secondo me è molto legata agli affetti, si cucina per amore. Il nome del mio blog: La chicchina viene dal nomignolo datomi da mia sorella che ho perso tanti anni fa....il blog è il mio modo di fare ancora qualcosa con lei che mi manca più dell'aria che respiro....Un abbraccio, Cristina

    RispondiElimina