giovedì 24 novembre 2016

Tarte tatin di belga e pancetta affumicata con salsa al gorgonzola

Sapete quanto mi piaccia trasformare i dessert in preparazioni salate, la tarte tatin è uno dei miei dolci preferiti, e mi sembrava carino provare a farne una versione salata, con un risultato molto elegante.
Per questa ricetta vi occorreranno un coltello affilato da verdura, una padella, un pentolino antiaderenti e una teglia rotonda da circa 21 cm.
INGREDIENTI per 6 persone:
  • 1 rotolo di pasta sfoglia rotondo integrale
  • 80 g di pancetta affumicata a cubetti 
  • 2 cespi di indivia belga 
  • sale e pepe q.b.
  • un cucchiaino di zucchero di canna 
  • una tazzina di birra
  • 30 grammi di burro 
  • un rametto di rosmarino 
per la salsa al gorgonzola
  • 1/2 tazza di latte
  • 1 cucchaio di maizena 
  • una noce di burro
  • 100g di gorgonzola d.o.p.
Accendete il forno a 180°.
Lavate l'indivia belga, eliminate con un coltello il fondo e le foglie esterne più brutte.
Tagliatela per lungo in spicchi. Sciogliete in una padella il burro con il rosmarino lavato, rosolateci a fiamma vivace la verdura, condite con il sale e lo zucchero e sfumate con la birra. Abbassate il fuoco e cuocete fino al restringimento della salsa, ci vorranno circa 10 minuti.

Trasferite la belga appassita, nella teglia e disponetela uniformemente, cospargetela con i cubetti di pancetta e coprite con la pasta sfoglia. Premette bene con le mani per far uscire l'aria e ripiegate il bordo a formare un cordoncino pizzicato con le dita. Con la punta di un coltello praticate qualche foto sulla superficie e spennellate con il latte. Cuocete in forno per 30 minuti, sfornate lasciate intiepidire 5 minuti e con la punta di un coltello staccate delicatamente i bordi della teglia.
Mentre la torta cuoce preparate la salsa, mescolando il latte freddo con la maizena, aggiungetegli la gorgonzola e la noce di burro, mettete sul fuoco mescolando sempre finchè la salsa non velerà il cucchiaio.
Appoggiate un piatto rovesciato sulla teglia e scaravoltatela in modo da far ricadere tutto sul piatto.
Servite la tarte tatin calda accompagnandola con la salsa tiepida.
Potrebbe essere un primo piatto o un antipasto per le feste di Natale in arrivo.

1 commento:

  1. uN ALTRA DELLE TUE GENIALATE: UN TORTINO VELOCE RICCO E SAPORITO, ADATTO A TANTE OCCASIONI....SAPER CREARE PIATTI GUSTOSI IN POCO TEMPO NON è DA TUTTI...TU SEI UNA MAESTRA!!! bACIONI!

    RispondiElimina