venerdì 27 gennaio 2017

Crema di philadelphia e rucola


 Mi vergogno quasi a chiamarla ricetta, data la semplicità nel preparare questa crema molto versatile. Perfetta per dei tramezzini, delle tartine, dei crostoni, per accompagnare verdure o semplicemente per condire una pasta.

Io l'ho preparata servendomi del robottino Mr.magic, va va benissimo anche il minipimer.

Ingredienti per 4 persone:


  • 250 grammi di Philadelphia
  • 50 grammi di rucola
  • Un pizzico di sale
  • Un cucchiaio di succo di limone

La philadelphia deve essere a temperatura ambiente in modo da non formare grumi.

Frullate  metà del formaggio con la rucola, il succo di limone e un pizzico di sale. Quando la crema sarà ben omogenea di un bel verde aggiungete a mano la restante Philadelphia, mescolando dal basso verso l'alto con una spatola.
Trasferitela in un recipiente di porcellana o di vetro ben coperto, e lasciate riposare almeno 20 minuti in frigorifero per far amalgamare i sapori.
Ottima con qualsiasi cosa nella sua freschezza e nel suo sapore leggermente piccante, se vi piace potete anche aggiungereal anche un pochino di più di succo di limone in modo da rendere la crema più asprigna ma ve lo sconsiglio se dovete condirci la pasta.

3 commenti:

  1. Altro che vergognarsi: è una bontà"L'ho preparata quest'Estate e l'ho usata per farcire dei creostini...una bontà" io non avevo aggiunto il succo di limone, devo provare..molte volte le cose più semplici sono le più buone!Un abbraccio e buon we!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì mi ricordo Cristina, ho aggiunto il succo di limone per creare un contrasto di sapori con la delicatezza del formaggio e per farlo reagire in stile "panna acida"

      Elimina
  2. Ciao Valentina, grazie per essere passata da me, mi sono unita volentieri al tuo blog dove vedo ci sono tante buone ricette come questa...semplice e gustosa!

    My Tester Mania

    RispondiElimina