giovedì 19 gennaio 2017

Ricetta base: hamburger di pollo fatti in casa con il bimby o un potente robot da cucina

Nei mie acquisti compulsivi quando entro in un negozio di casalinghi, mi sono ritrovata ad acquistare la pressa per hamburger. Un aggeggino economico che oltre a dare la forma alla carne macinata può essere usato anche per creare hamburger vegetali.
Devo essere sincera non è una cosa che utilizzo molto, però da quando le mie bambine sono cresciute, un modo per riuscire a fargli mangiare la carne è proprio sotto forma di hamburger. Così acquistando carne di cui mi fido, preparo io gli hamburger per le mie piccole. Questa è una ricetta veramente base, sfruttando il mio fidato bimby.

Per preparare questa ricetta vi occorrerà una pressa da hamburger, il bimby o un potente robot da cucina, e della carta forno che dovrete tagliare in dischi grandi quanto la base della pressa da hamburger.

Ingredienti per 4 hamburger:
  • Un petto di pollo intero 
Eliminate l'osso dal centro del petto di pollo dividete i due fusi e tagliateli in pezzi più piccoli. Inseriteli nel cestello del Bimby e tritate a velocità 4 per 20 secondi. Raccogliete la polpa di carne con una spatola e tritate sempre a velocità 4 ancora per altri 20 secondi



Dividete il macinato di carne in 4 polpette. 
Inserito un dischetto di carta forno sulla base della pressa poi la polpetta di carne è un altro dischetto di carta forno sopra chiudete la pressa e schiacciate aprite e avrete ottenuto il vostro primo hamburger.

Ricordatevi sempre di eliminare la carta forno prima di cuocere gli hamburger per evitare di fare pasticci.

Se dovete congelarli mantiene i dischetti di carta forno questo mi permetterà di separarli più facilmente se non dovete scongelarli tutti insieme. Se eventualmente avete bisogno di hamburger più sottili perché magari i vostri bambini li preferiscono così dividete l'impasto in 8 polpette o in 6 e l'hamburger verrà più sottile.


Questa è una ricetta base ma nulla vieta di aggiungere spezie o del formaggio al macinato di carne per rendere gli hamburger più personalizzati più gustosi.


Nessun commento:

Posta un commento