venerdì 5 maggio 2017

Involtini di melanzana e merluzzo al sugo d'olive taggiasche

A casa mia il merluzzo è un pesce considerato di seconda, anzi terza categoria, però è indicato per chi vuole restare leggero a tavola, è ricco di acidi grassi omega 3, di sali minerali tra cui sposto lo iodio ferro e calcio e soprattutto è un pesce economico. 
Quindi visto che quando lo porto in tavola in filetti è un po' snobbato e con chi nascono questi involtini colorati saporiti.

Ingredienti per 4 persone: 
  • Una melanzana tonda piccola per ottenere almeno 12 fette 
  • 250 grammi di filetti di merluzzo decongelati 
  • 200 grammi di passata di pomodoro rustica 
  • 4 cucchiai di olio evo 
  • Uno spicchio d'aglio 
  • Scorza grattugiata di mezzo limone 
  • Finocchietto selvatico 
  • 2 cucchiai di vino bianco secco 2 cucchiai di olive taggiasche 
  • Un rametto di menta 
  • Sale e pepe Q.b. 
  • Peperoncino fresco a piacere
  • Un cucchiaino di zucchero di canna 
  • 1 cucchiai0 di mandorle tritate fine fine con un pizzico di sale

Lavate e spuntate la melanzana tagliatele a fette di circa 5 mm di spessore. Grigliate le da entrambe i lati per un paio di minuti e tenete da parte. 
Tostati i filetti di merluzzo con le dita per vedere se ci sono ancora delle spine eventualmente rimuovete le con una pinzetta tipo per le ciglia. Tagliato ogni filetto a piccoli cubetti. 
Conditeli con la scorza di limone il finocchietto tritato un pizzico di sale una generosa macinata di pepe e un cucchiaio d'olio. Mescolate e fate riposare una ventina di minuti.
Saltate velocemente in padella i dadini di merluzzo marinati giusto 5 minuti tanto poi termineranno la cottura in forno.
Ora preparate in involtini disponendo un cucchiaio di merluzzo in ogni melanzana e arrotolatele su se stesse. Disponete gli otto involtini in una pirofila adatta al forno. Se vi avanzano dei cubetti di merluzzo cospargeteli sopra gli involtini.
Preparate la salsa di pomodoro scaldando 2 cucchiai di olio con lo spicchio d'aglio pulito, le foglie del rametto di menta, e le olive taggiasche. Quando il tutto comincia a sfrigolare, aggiungete la passata di pomodoro, lo zucchero, un peperoncino fresco e mescolate; quando riprende il bollore, sfumate con il vino, aggiustate di sale e pepe e lasciate andare per circa 15 minuti mescolando di tanto in tanto tenendo la la pentola coperta con fiamma media.
Quando la salsa sarà pronta, rimuovete lo spicchio d'aglio e versatela sopra gli involtini in modo uniforme, condite con l'ultimo cucchiaio d'olio rimasto e cospargete la superficie con le mandorle tritate  come se fosse del formaggio.
Cuocete in forno caldo a 180° per 20 minuti circa.
Servite subito.
Dei cannelloni privi di carboidrati che possono essere un primo di pesce ho un ricco piatto unico. Facile veloce ed economico.

1 commento:

  1. Sei riuscita a farmi venire l'acquolina in bocca con una ricetta con il merluzzo. Il merluzzo!!! La proverò.

    RispondiElimina