mercoledì 17 maggio 2017

Uovo d'oca al "palet"


Avete capito bene uovo d'oca! So che non è facile da reperire al supermercato, ma se avete le giuste conoscenze, come ad esempio un contadino oppure come me, il negoziante di fiducia che ve li regala, non fatevi scappare queste meravigliose uova.

Devo ringraziare Andrea Vega dell'ok market di Venasca per avermi fatto questo prezioso dono, Non avevo mai assaggiato queste uova e devo dire che la prossima volta che le avrà ne acquisterò sicuramente.
Sono grosse circa due volte un uovo grande di gallina, anche se secondo me il tuorlo equivale a tre. Quest'ultimo ha un sapore delicato e più dolce, perfetto per preparare la pasta fresca o golosi zabaioni. Leggendo su internet le sue proprietà, mi ha colpito il fatto che l'uovo d'oca sia molto più digeribile e sano rispetto a quello di gallina, perché l'oca non mangia mangimi prodotti dall'uomo ma si caccia il cibo da se, questo rende il tuorlo di un bell'arancione carico e rende il sapore appunto meno sapido.
Quando l'ho visto tra le mie mani la prima ricetta che mi è venuta in mente è stata assolutamente "dell'uovo al palet" ovvero al paletto, fritto nel burro. In semplicità per gustare in naturalezza il suo sapore, questo tuorlo ricco poi è perfetto per essere inzuppato con del buon pane casareccio.
Procuratevi solo una larga padella antiaderente, di almeno 24 cm vedrete una volta sgusciato che diametro raggiungerà
INGREDIENTI per 1 porzione:

  • 1 uovo d'oca
  • 20g di burro
  • sale pepe a piacere



Sciogliete il burro nella padella, quando comincia a sfrigolare picchiate l'uovo sul bordo della padella a metà del guscio e con due mani apritelo facendo cadere il suo contenuto al centro della padella. Aspettate che l'albume cominci a rapprendersi e procedete a salare a piacere. Coprite e fate cuocere per 5 minuti finché l'albume non sarà diventato bianco e compatto.

Trasferite sul piatto dove lo gusterete e aggiustate con una generosa macinata di pepe nero.


A me è sembrato di essere Fred Flintstone e di mangiare un uovo di dinosauro!

1 commento:

  1. Peccato, ho finito le uova di papera, altrimenti avrei provato la ricetta. Speriamo di riuscire a reperirle

    RispondiElimina