sabato 30 settembre 2017

MANGIA CIO' CHE LEGGI #105: Platano abbrustolito alla tequila ispirato da "Senza nessun segreto" di Leylah Attar

Questa è una di quelle storie che ti stravolgono, che ogni volta che chiudi il libro per fare altro, continui a pensare ai personaggi, agli eventi appena letti, vuoi finirlo in fretta ma vuoi anche conservarlo per farlo durare a lungo e dopo ti viene il blocco del lettore, perché nulla sarà bello così.
A distanza di un mese continuo ancora a pensare a questi due meravigliosi protagonisti.
È uno di quei libri a cui bisognerebbe darne 10 di stelle e non 5.
È una storia pronta per diventare un film,  ricca di suspense, amore, amicizia, fedeltà, vendetta, riscatto, redenzione, un turbinio di emozioni.
Una prima parte cruda, reale, forte è una seconda parte emozionante a volte straziante, ma soprattutto a lieto fine come piace a me, va bene penare ma poi ci vuole il "vissero felici e contenti".
Vorrei dirvi qual è la parte che mi è piaciuta di più è il perché, ma in questo modo fare un grossissimo spoiler e quindi me la terrò per me. Posso solo dirvi leggete questo libro, ne varrà la pena, vorrei un romanzo così da leggere, almeno una volta al mese.
C'è una scena di questo libro, che si è impressa nella mia memoria, immaginate una spiaggia dei Caraibi, immaginate un fuoco acceso, una brezza estiva e un dolce semplicissimo e naturale, cucinato sulla brace. 
Prima di questa ricetta non avevo mai preparato il platano, l'avevo già visto nei nostri supermercati ma non conoscevo assolutamente le sue proprietà e il suo sapore. 
È un frutto simile alla banana ma principalmente si consuma cotto. Crudo si consuma quando ormai la buccia è completamente marrone e il frutto sembra quasi da buttare via, mentre quando è verde o giallo, è meglio consumarlo cotto perché più asprigno. Di solito si prepara fritto, al forno, bollito come se fossero patate. In effetti proprio nei suoi paesi di origine viene consumato al posto del del pane o comunque dei carboidrati. È molto ricco di magnesio e di potassio. Proprio grazie ai suoi zuccheri, se viene semplicemente cotto in padella o nel forno il platano, la sua polpa si caramellizzerà senza  l'aggiunta di nulla, trasformandosi in una vera delizia.

Io cercherò di prepararlo come l'ha preparato Damian nella storia, ma siccome non ho una spiaggia dove tenere un fuoco acceso, ho dovuto optato per un cartoccio al forno, anzi meglio un cartoccio nella mia friggitrice ad aria.

INGREDIENTI per 2 persone:
  • 2 platani molto maturi, quasi marroni
  • 1 bicchierino di tequila o in alternativa di rhum bianco

Se optate per la cottura in forno preriscaldato a 200°.
Incidente i due platani sulla lunghezza aprendo leggermente la pulce senza rimuoverla avvolgete ogni frutto all'interno della carta stagnola formando un cartoccio cuocete per 15 minuti a 200° nella friggitrice ad aria o 20 minuti in forno.
Dopodiché aprite il cartoccio, potrete vedere che la buccia si è aperta il frutto è diventato di un bel colore dorato spruzzate i due platani con il liquore e procedete la cottura ancora per 10 minuti col cartoccio aperto. Controllati i frutti in questo ultima fase di cottura quando vedrete che la polpa si scurire leggermente e sarà bella caramellata i platani sono pronti.
Servite subito ben caldo lasciando il frutto all'interno della sua buccia ma rimuovendo il cartoccio; basterà scavare la polpa all'interno con una forchettina per gustarsela.
Rimarrete sorpresi dalla bontà del platano caramellato io me ne sono completamente innamorata anche se avrei preferito gustarlo su una spiaggia dei tropici.
SINOSSI E LINK D'ACQUISTO:


Un normale giorno di shopping sta per trasformarsi in un incubo per Skye Sedgewick. A un passo dalla sua macchina nel parcheggio viene rapita e narcotizzata. Poco dopo sembra arrivata la sua fine: lo sconosciuto la costringe a inginocchiarsi e le tiene puntata una pistola alla tempia. Skye aspetta che parta il colpo mentre recita la preghiera che l’aiutava a dormire da bambina, ma riceve solo un fortissimo colpo alla testa che la tramortisce. Al suo risveglio, l’incubo è ancora al suo fianco, ha i lineamenti scolpiti e uno sguardo impenetrabile. Chi è quest’uomo e perché le è così familiare? Questo è solo l’inizio di una storia sconvolgente, una tempesta di emozioni violente e di sentimenti che travolgono il lettore sin dalle prime pagine. Un romanzo d’amore epico, oscuro e indimenticabile.
Una storia d’amore epica
Un successo del passaparola
Bestseller del New York Times e di USA Today
«Una scrittura potente e al tempo stesso raffinata sono gli ingredienti di questo magnifico romanzo.»
«Prosa deliziosa e trama intrigante, questo romanzo mi ha rapita sin dalla prima pagina.»
«Ricco di suspense, avvincente. Una lettura splendida.»

2 commenti:

  1. I Platani mai assaggiati così! Rimedierò il prima possibile perché penso che ci piacerano molto!
    Grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
  2. Fammi sapere se li provi in questo modo! Buona domenica

    RispondiElimina