venerdì 22 settembre 2017

Quenelles con besciamella agli champignon

Oggi vi propongo una ricetta della tradizione francese. In realtà non c'è da fare granché, basta procurarsi della besciamella pronta del formaggio groviera grattugiato già in busta, e le quenelles. In effetti, se non abitate in Francia risulta un po' difficile, forse, reperire le quenelles pronte qui da noi. 
Facciamo così, segnatevi questa ricetta e se vi capita di fare la spesa in un supermercato francese, non dimenticate questi particolari gnocchi lunghi. 

Li trovate in pratiche confezioni sottovuoto a lunga scadenza, infatti io le ho acquistate in vacanza e cucinate 15 giorni dopo, come primo piatto della festa di compleanno delle mie bambine. 
Le quenelles non sono altro che dei grossi gnocchi lunghi, composti di farina di grano duro, uova e burro che vanno lessati e conditi con salse di pesce, salsa di pomodoro, o besciamella. 
Quelle che acquistate pronte sono soltanto da sistemare nella teglia e condire, per poi andare in forno e completare la cottura. 
Io gli ho scoperti da bambina, perché ci recavamo spesso nei supermercati francesi a fare la spesa, visto che andavamo in un campeggio nel week end, vicino al confine. Quest'estate quando le ho riviste al supermercato, non ho potuto resistere, perché ne andavo pazza, in effetti sono piaciute molto anche alle mie bimbe.

formaggio groviera râpé
quenelles francesi
 INGREDIENTI per 6 persone:



  • 24 quenelles di farina pronte
  • 500 ml di besciamella pronta
  • 200 g di funghi champignon puliti e tagliati a lamelle
  • 20g di burro
  • 1 spicchio d'aglio
  • mezza tazzina da caffè di vino bianco
  • sale e pepe q.b.
  • noce moscata da grattare q.b.
  • 60 g di formaggio gruviera grattugiato (formaggio groviera râpéreperibile in buste anche in italia al lidl grossi ipermercati)


  •  Sciogliete il burro in un tegame antiaderente con lo spicchio d'aglio sbucciato; quando comincia a sfrigolare aggiungete i funghi champignon, conditeli con sale e pepe; fateli rosolare un paio di minuti sfumate col vino bianco e proseguite la cottura per circa 8 minuti finché non si ammorbidiscono.
    Togliete lo spicchio d'aglio e passate i funghi con il minipimer fino a ridurre in crema. Unite la besciamella e date una grattata di noce moscata, mescolate per amalgamare le due creme e tenete da parte.
     Prelevate le quenelles della loro confezione e disponetele in una pirofila in ceramica. Ricopritele con la besciamella distruggendo con una spatola per creare uno strato uniforme a coprirle.
    Dopo aver scaldato il forno a 180° cuocetele per circa 20-25, dopodiché cospargete la superficie con il formaggio groviera e fate gratinare ancora 8 minuti 200°. Servite subito ben caldo.
    Potete preparare anche varianti con semplice besciamella oppure una buona salsa di pomodoro. In rete potete trovare varie ricette come la versione al pesce ho semplicemente passate in padella al burro vi lascio il link di una ricetta originale per preparare le quenelles in casa, sono sicura che presto mi cimenterò anche io, perché amo troppo questi "gnocconi".

    Nessun commento:

    Posta un commento