giovedì 23 dicembre 2010

PANETTONE FARCITO CON MOUSSE DI ZABAIONE

Dopo un'accurata ricerca su internet per trovare un giusto ripieno al mio dolce di Natale, ho deciso di fare di testa mia con l'aiuto del mio mitico Bimby.

Io l'ho preparato in anticipo, in modo da essere più libera il giorno di Natale, è l'ho messo nel congelatore. Il 25 mattina lo trasferirò in frigorifero in modo che la mousse rimanga fresca e il panettone sia morbido.


Lo sciroppo si può sostituire con una qualsiasi bagna per pan di spagna, o liquore. Lo sciroppo lo fatto io con il succo di c.a. 1,5 kg di clementine e 350 g. di zucchero. Ho messo tutto in una pentola, e raggiunto il bollore ho continuato per 10 min. sempre mescolando. Si conserva a lungo in una bottiglia di vetro ben chiusa.

Lo zabaione l'ho fatto seguendo la ricetta del Bimby, ma va bene qualsiasi tipo di zabaione nel modo che sapete fare voi, il mio è solo al Marsala con due uova, 2 tuorli e 150g di zucchero.


INGREDIENTI:

  • 1 panettone da 1kg classico, senza glassa
  • 1 cartoccio di panna vegetale da montare
  • 1 dose di zabaione Bimby
  • 1/2 bicchiere di sciroppo al mandarino

Per prima cosa preparare lo zabaione, che va fatto raffreddare completamente. Mettere la panna e la ciotola in cui va montata, in frigo.
Prendere il panettone e toglierli la carta dello stampo, tagliare dal fono una fetta di circa 1,5 cm. Con un coltello lungo incidere la polpa a 2 cm dal bordo e sfilare il centro del panettone, tagliare una fetta di nuovo di 1,5 cm dal fondo di questa "polpa".
Con lo sciroppo spennellare uniformemente l'interne del panettone, la fetta di polpa e l'interno della fetta esterna.
Montare la panna ben ferma, metterne un cucchiaio generoso nello zabaione e iniziare a mescolare dal basso verso l'alto fino ad incorporarli bene, a questo punto unire lo zabaione alla restante panna e continuare a mescolare dal basso verso l'alto, fino ad ottenere una bella e soffice crema.
Riempire tutto il panettone,

inserire la fetta di polpa inzuppata,
premere bene, e chiudere con il fondo del panettone, facendolo aderire bene.
Capovolgere,

io ho creato una base e un bordo con la carta stagnola in modo da tenere insieme i pezzi, a questo punto porre in congelatore e tirare fuori un 2/3 ore prima di servire.

Per portarlo in tavola decorate a piacere con nastri di stoffa, glassa, cioccolato, insomma come vi piace di più!

Nessun commento:

Posta un commento