mercoledì 26 novembre 2014

Patè di melanzane...molto facile e versatile!

Se come me avete sempre il forno acceso per qualcosa, non sprecatene il calore buttate una melanzana lavata all'interno e dimenticatela per 50/60 minuti. Con la polpa potrete fari grandi cose!
Un patè che si presta a cambiare faccia con l'aggiunta di pochi ingredienti, può essere una crema per dei crostini, la base di una crema per un antipasto o diventare molti sughi per la pasta, largo alla vostra immaginazione!










INGREDIENTI:

  • 1 melanzana
  • olio extra vergine buono
  • sale epepe
  • prezzemolo tritato a piacere
  • aglio liofilizzato o fresco a piacere
Questi sono gli ingredienti per la base.
Cuocere la melanzana intera per circa un'oretta in forno caldo a 180°.( Per fare questo passaggio, aproffittate quando nel forno state cuocendo qualcos'altro, potete inserire la melanzana insieme ad una torta o al pane e sfruttare il calore senza accenderlo apposta per la melanzana)
Potete farla raffreddare o lavorarla subito. sbucciatela e mettete la polpa nel bicchiere del frullatore ad immersione con tutti gli ingredienti. Per sbucciarla basterà tagliare via il picciolo e tirare la bucchia con le dita, verrà via molto facilmente.
Di Olio io ne ho messo una tazzina da caffè.
Emulsionate tutto con il frullatore ad immersione fino ad ottenere una bella crema.


E' gia buona così senza niente magari spalmata su dei crostini caldi, altrimenti spolverizzatela di paprika dolce o peperoncino e servitela con dei taralli.
Potete aggiungere delle olive nere snocciolate o dei pinoli tostati e usarla per condire una pasta oppure per fare degli antipasti, tipo degli involtini di prosciutto crudo.

Oppure potete aggiungerla semplicemente ad un sughetto semplice di pomodoro e condirci la pasta, in questo modo le mie bambine l'hanno adorata!





Nessun commento:

Posta un commento