venerdì 28 novembre 2014

Shortbread... biscottini di mandorle inglesi, per l'ora del te'

Questi biscottini sono perfetti per l'ora del te', infatti si trovano in tutti i menù per questo appuntamento. Sinceramente dopo averli fatti e assaggiati, direi che sono perfetti per tutto! sono "burrosi" e friabili da perderci la testa.

Ma soprattutto facilissimi, e a parte ad un mixer, non servono ne mattarello ne taglia biscotti e si conservano bene in una scatola ermetica, anche se secondo me spariranno subito.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 250g di farina
  • 30g di mandorle
  • 200g di burro
  • 75g di zucchero
Foderate con carta forno una grossa teglia.
Tritate le mandorle con lo zucchero in un mixer, aggiungete gli altri ingredienti  e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo, deve risultare tipo la pasta frolla ma molto più morbido. versate il tutto nella teglia e livellate bene.

Cuocete in forno caldo a 180° per 20 minuti, deve appena cominciare a dorare
 sformate e mentre il tutto è ancora caldo e morbito tagliate in quadrotti,
lasciate raffreddare nella teglia, perchè spostarli tiepidi è rischioso, sono molto delicati quando caldi.


Si conservano  fino a due settimane in un contenitore ermetico.

Nessun commento:

Posta un commento