martedì 20 ottobre 2015

Riso rosso integrale pilaf aromatico

 Pilaf, una cottura del riso per ottenere chicchi sgranati, da fare al forno o come in questo caso in un tegame sul fuoco. Questa è una versione che strizza l'occhio all'oriente, grazie all'ingrediente principale, del riso rosso integrale, molto profumato già di suo, l'ho arricchito con spezie, pinoli e uvetta. Servitelo come contorno per del pesce oppure anche da solo sia caldo che freddo come un'insalata di riso.

INGREDIENTI per 2 persone:

  • 140g di riso rosso integrale
  • 2 cucchiai di uvetta 
  • 1 + 1/2 cucchiaio di pinoli
  • 1 scalogno
  • 1/2 cucchiaino di sale grosso (io ho utilizzato il rosa dell'Himalaya)
  • 1 cucchiaino di "quattro spezie" (mix  che comprende cannella, chiodi di garofano, noce moscata e pepe)
  • 2 cucchiaio d'olio EVO
  • 2 cucchiai di aceto di mele
  • acqua calda quanto basta
Mettete in un contenitore il riso a bagno in acqua e in un altro l'uvetta per un'ora, poi scolate e sciacquate il riso e strizzate l'uvetta.
Scaldate in un tegame l'olio con lo scalogno intero spellato, aggiungete il riso e tostatelo per 5 minuti mescolando velocemente.

 Aggiungete i pinoli, l'uvetta, le spezie e il sale, mescolate e coprite di acqua tiepida 2 dita sopra a l livello del riso.
 Con la carta stagnola formate un coperchio che racchiuda i bordi della pentola come una sorta di cappuccio e fate andare a fiamma media per 30 minuti.
 Trascorso questo tempo rimuovere la stagnola, se ci fosse ancora del liquido alzare la fiamma e fare evaporare finchè il riso risulterà asciutto.

Sgranate il riso con una forchetta rimuovendo lo scalogno e trasferitelo in un piatto da portata.


Dalla fotografia non potete sentire l'aroma sprigionata da questo semplicissimo piatto, ma vi assicuro che è meraviglioso.




Nessun commento:

Posta un commento