sabato 10 dicembre 2016

MANGIA CIO' CHE LEGGI #88: crostata di mele e zenzero ispirata dalla serie di Sarah Morgan Puffin Island

Quest'anno ho letto la bellissima serie di Sarah Morgan ambientata a Puffin Island, tre storie autoconclusive ma legate dall'amicizia tra le tre protagoniste Emily, Brittany e Skylar. L'ultimo, Natale a puffin Island, l'ho letto da poco è ho pensato di proporvelo per questo mio ultimo #mangiaciòcheleggi del 2016, perfetto da leggere nelle vacanze ma vi consiglio tutta la serie perchè sono una coccola per il cuore. Storie d'amore ma non solo, d'amicizia, di riscatto, di speranza, ricche di buoni sentimenti ma senza scadere nel banale o nello smielato. Ho amato tutte e tre le storie e i loro protagonisti e questo ne e stato la degna conclusione.
In tutti i libri viene citata una donna, la Nonna di Brittany, che seppur non c'è più, è un personaggio molto presente lo stesso, come anche le sue torte. Io ho provato a ricreare la sua crostata di mele e zenzero che ritrovate in ogni storia, dal sapore confortante ma perfetta per il Natale grazie allo zenzero e alla cannnella.
Godetevi questa crostata e ci rivediamo nel 2017 con tante nuove ricette #mangiaciàcheleggi.
INGREDIENTI PER LA PASTA:
  • 300 g de farina 
  • 150 g di burro 
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 1/2 cucchiaino di sale 
  • 1/2 cucchiaio di aceto di sidro di mele 
  • 3,5 cucchiai di acqua fredda 
  • un pezzetto di zenzero fresco a piacere

INGREDIENTI PER IL RIPIENO:
  • 3 mele RENETTE 
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere 
  • 50 gr di zucchero di canna 
  • 1 baccello di vaniglia o un cucchiaino di estratto di vaniglia 
  • 25 g di burro 
  • un pezzetto di zenzero fresco a piacere
  • una noce di burro, 1 cucchiaio di farina per la teglia
Preparazione della base:
Grattuggiate lo zenzero senza la buccia nel robot da cucina e unite tutti gli altri ingredienti, azionatelo alla massima velocità e lavorate finchè da un composto di briciole si trasformerà in un composto omogeno, raccoglietelo con le mani, fate un panetto e avvolgetelo in pellicola trasparente. Fatelo riposare in frigorifero per una mezz'ora abbondante.

Nel frattempo preparete il ripieno e accendete il forno a 180°.
Sbucciate le mele, eliminate il torsolo e riducetele a pezzettini, conditele con lo zucchero di canna, la cannella e la vaniglia e ancora zenzero grattugiato a vostro piacere, direttamente in un tegame a bordi alti. Aggiungete il burro e fate cuocere a fiamma vivace per 10 minuti, mescolando delicatamente, tenete da parte.
Imburrate uno stampo di 20 cm di diametro circa, infarinate lo strato sottile di burro con un cucchiaio di farina.
Dividete l'impasto in due parti, una leggermente più grossa, e stendetele aiutandovi con due fogli di carta forno di circa un centimentro di spessore.
Il più grosso sarà la base della vostra crostata, trasferitelo nella teglia aiutandovi con la carta forno. Adattatelo alla teglia e bucherellate il fondo con una forchetta.
Dal secondo disco con delle formine per biscotti ricavate delle forme per la copertura, nel mio caso a tema Natalizio ho scelto delle stelle.
Riempite la teglia con le mele e livelate bene, ricoprite la superficie con le stelle e ripiegate il bordo pizzicando con le dita, ho decorato anch'esso con delle foglie.
Coprite con della carta stagnola ed infornate per 40 minuti, poi scoprite e procedete la cottura per altri 20 minuti.
Sfonate e lasciate intiepidire prima di servire.
Accompagnate le fette di crostata con gelato, panna o semplicemente marmellata di mirtilli.

Vi lascio le Sinossi e i link di acquisto dell'intera serie.

LA PRIMA VOLTA PER SEMPRE.
 È un'estate di prime volte per Emily Donovan. Nel momento in cui mette piede sul traghetto che la porterà a Puffin Island insieme alla nipotina di cui ora si deve prendere cura, le è ben chiaro in mente che niente sarà più come prima e che la sua vita sta per cambiare drasticamente. Come potrà tenere al sicuro una creatura così fragile e indifesa come la piccola Lizzy? E come riuscirà a convivere con il panico irrazionale che l'assale di fronte all'oceano su un lembo di terra che ne è completamente circondato? Eppure, inspiegabilmente, l'isola comincia a operare la sua magia ed Emily, respiro dopo respiro, riscopre sicurezza, fiducia e serenità. E un uomo che le fa battere forte il cuore. A Ryan Cooper basta un solo sguardo per capire che la nuova arrivata nasconde più di un segreto in quegli occhi bellissimi e guardinghi, e meno ancora per riconoscere che l'alchimia tra lui ed Emily è fortissima. E pericolosa. Eppure il carismatico proprietario del locale yacht club sa di non avere scelta. Negare l'attrazione tra di loro è solo una perdita di tempo. Meglio abbandonarsi alla corrente di desiderio e vedere dove li porterà.
  QUALCOSA DI MERAVIGLIOSO.
Sono trascorsi diversi anni da quando Brittany ha lasciato Puffin Island per dimenticare il suo primo amore, Zachary Flynn, il classico seducente cattivo ragazzo che le ha spezzato il cuore. Ora è il momento di tornare, ma rivedere dove tutto è cominciato riapre vecchie ferite e alimenta scintille mai spente. Perché Zach è ancora capace di turbarla con una parola, un gesto, uno sguardo. Ora che entrambi sono più saggi e disincantati, forse troveranno il modo di proteggere e far crescere quella meravigliosa alchimia che li lega. Perché la seconda volta sia per sempre.
  NATALE A PUFFIN ISLAND.
Skylar Tempest non riesce proprio a cogliere il leggendario fascino di Alec Hunter. Sì, lui sarà anche l'unico e solo Cacciatore di Relitti, star televisiva di un programma che manda in visibilio milioni di spettatrici, ma per lei non ha mai una parola carina. Con lei è sempre cinico e la considera la classica bionda senza cervello ad alto livello di mantenimento. Così quando, per una serie di sfortunati eventi, a Sky si prospetta l'ipotesi di trascorrere i giorni prima di Natale insieme ad Alec e alla sua famiglia, non fa certo i salti di gioia. E lui non è da meno. Ha già avuto la sua dose di esperienze con donne simili. Una l'ha anche sposata e ne sta ancora pagando le conseguenze... e gli alimenti. Ma Natale è pur sempre un periodo magico, così come lo è Londra sotto la neve e la fiabesca campagna inglese. Soltanto però quando entrambi sono di nuovo a Puffin Island cominciano a capire di essersi mal giudicati. Forse non sono pronti a cominciare una storia d'amore, ma di certo un piccolo flirt sensuale e avventuroso non può fare male. O no?

3 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Buonissima la torta, proverò sicuramente a rifarla. La serie devo recuperarla della Morgan ho letto la prima, questa stavo aspettando le feste per iniziarla sono sicura, avendo i gusti simili ai tuoi,riuscirà a conquistare anche me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sia la torta che la serie saranno delle ottime compagne delle feste!

      Elimina