lunedì 6 febbraio 2017

Mini creme Catalane, idea romantica per San Valentino o per una festa con buffet


La crema Catalana è uno dei mie dessert preferiti di sempre, rompere la crosta di zucchero con il cucchiaino è qualcosa che mi emoziona sempre, e il contrasto tra il sapore affumicato del caramello e la freschezza della crema è come una cucchiaiata di paradiso.

Prepararla è molto semplice, composta da ingredienti semplici non necessita di particolare attrezzature da cucina se non il ferro tipico per creare la crosta di caramello oppure una torcia ossidrica da cucina.
Di solito si serve in ciotole di circa 10/12 cm di diametro basse, io ho pensato di servirle in piccole bicchierini di vetro per creare dei mini dessert perfetti per una festa a buffet o per un tête-à-tête
 romantico a San Valentino, in questo caso per creare la crosta di caramello è meglio avere la torcia ossidrica. Se non l'avete potete creare una variante spolverizzando la superfice con della farina di cocco tostata velocemente in padella.

Ingredienti per 10/12 bicchierini:
  • 500ml di latte meglio se intero, a temperatura ambiente
  • 3 tuorli (Gli albumi teneteli da parte per farne una buonissima frittata)
  • 100g di zucchero bianco 
  • 50g di maizena
  • scorza di mezzo limone
  • 2 stecche di cannella
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • zucchero di canna q.b. per caramelizzare la superficie

Sciogliete la maizena in una tazza di latte all'interno di un tegame antiaderente, aggiungete il restante latte la cannnella, la bacca di vaniglia incisa e privata dei semi all'interno e i relativi semi. Portate a bollore a fiamma minima.
In una ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso, aggiungetelo lentamente, sempre mescolando al latte fuori dal fuoco. Proseguite la cottura finchè la crema si addenserà come un budino senza smettere di mescolare per evitare che la crema bruci o faccia i grumi, ci vorranno circa 3 minuti.




Versate in bicchierini di vetro e una volta che la crema si sarà intiepidita poneteli in frigorifero a raffreddare fino al momento di servire, minimo 4 ore.








Poco prima di servire, cospargeta la superficie con un cucchiaino di zucchero di canna e caramelizzate tenendo la fiamma a circa 5 cm di distanza dalla superficie del dolce, solo la punta dellla fiamma deve lambire lo zucchero. Servite nel giro di 20 minuti.
Lo stesso procedimento è valido anche se utilizzate le ciotole classiche.

                                          Regala un buono amazon per San Valentino




1 commento:

  1. Grazie infinite...ci credi che non l'ho mai fatta? Chissà perchè?! Adesso non ho più scuse , la tua ricetta mi ispira...un bacione

    RispondiElimina