venerdì 10 febbraio 2017

Panna Cotta al Grana Padano con pesto di pomodorini e mandorle, per un Tête-à-tête romantico a San Valentino

La panna cotta salata può essere un antipasto molto chic da servire che in realtà nasconde una preparazione semplicissima. Questa versione, arricchita da un pesto rosso è perfetta per la cena di San Valentino. Potete prepararle in anticipo così da avere tempo per dedicarvi a farvi belli per la serata.

 Per preparare queste panna cotte, invece di utilizzare la colla di pesce ho optato per l' Agar Agar, un gelatificante di origine vegetale. Se non l'avete sostituitelo con 12g di colla di pesce ammollata in acqua per 10 minuti, strizzata e aggiunta al liquido caldo alla fine della preparazione.

INGREDIENTI per 6 persone:
  • 200ml di panna fresca
  • 100ml di latte
  • 70g di grana padano 
  • 3g di Agar Agar
  • 6 pomodorini sott'olio
  • 2 pomodorini freschi
  • 1 filetto di acciuga sott'olio sgocciolato oppure un cucchiaino raso di pasta d'acciughe
  • 14 mandorle
  • 1 cucchiaio d'olio EVO
  • paprica 1 cucchiaino
  • pepe q.b.
Grattugiate il formaggio e unitelo a panna e latte in un pentolino antiaderente, unite anche l'Agar Agar e mescolate bene. Portate a quasi bollore con una fiamma minima sempre mescolando, se avete un termometro dovrete arrivare a 90°, altrimenti a occhio quando il liquido comincia a sfrigolare sui lati del pentolino.
Ho voluto rendere anche bello da vedere questo antipasto creando un gioco di equilibrio visivo. Detto così sembra una cosa complicatissima, in realtà basta trovare il modo di tenere i bicchierini dove andrete a servire l'antipasto, in maniera stabile obliqua. Io ho utilizzato un vassoio con bordo rialzato e una spugna.
La foto è più esplicativa di mille descrizioni. Riempite i bicchieri fino quasi all'orlo del bordo inclinato e lasciate raffreddare a temperatura ambiente, poi trasferite in frigorifero per 2 ore minimo.

Intanto preparate il pesto di pomodorini. Sgocciolate grossolanamente i pomodori sott'olio ed inseriteli nel bicchiere del robot da cucina, andrà bene anche un minipimer. Unite l'acciuga, il pepe, la paprica, i 2 pomodorini freschi, l'olio e 8 mandorle, frullate fino ad ottenere una crema densa e liscia.
Preparate le mandorle per la decorazione, tagliandole a metà in obliquo, girate una delle due parti e riaccoppiatele, otterrete un cuoricino.
Con un cucchiaino o una spatolina piccola stendete uno strato uniforme sulla superficie delle pannacotte e decoratele con il cuoricino di mandorla, rimettete in frigorifero a riposare altri 30 minuti prima di servire.

Il pesto molto gustoso si abbina perfettamente con la delicatezza della panna cotta offrendo un contrasto di sapori e consistenza.


1 commento:

  1. Molto raffinato ed originale! Perfetto per san valentino...e non solo! Bravissima! :-)

    RispondiElimina