lunedì 20 febbraio 2017

Radicchio rosso di Treviso spadellato con anacardi e uvetta

Un contorno alternativo, dal sapore agrodolce e dal colore viola scuro ricco di energia tanto da diventare un piatto completo.
Ingredienti per 4 persone:

  • Due cespi di radicchio rosso di Treviso grandi
  • mezza tazza di uvetta sultanina ammollata in acqua
  •  mezza tazza di anacardi non salati
  • 4 cucchiai di olio evo
  • Mezzo scalogno
  • 4 cucchiai di whisky
  • 2 cucchiai di aceto di mele
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna sale e pepe q.b.

Eliminate il fondo di ogni cespo di radicchio, tagliateli in fette spesse di circa due dita e sciacquate le foglie sotto acqua corrente scolandole per bene.
Scaldate l'olio con lo scalogno tagliato a tocchetti in una capiente padella, io ho utilizzato una salta pasta. Quando l'olio comincia a sfrigolare e lo scalogno a rilasciare il suo profumo, aggiungete le foglie di radicchio sgocciolate, saltate le velocemente per 3 minuti aiutandovi a mescolarle con due palette, quando le foglie si saranno appassite, aggiungete gli anacardi e l'uvetta ben strizzata, mescolate e condite con lo zucchero, il sale e il pepe. Sfumate con il whisky e l'aceto di mele, mescolate ancora e fate cuocere a fiamma media per 10-15 minuti finché il radicchio non sarà di un bel colore viola scuro e ben caramellato. Se serve e vedete che la verdura si asciuga troppo, potete aggiungere qualche cucchiaio di acqua a temperatura ambiente
Servite subito, va gustato caldo  ma il giorno dopo freddo avanzato, all'interno magari di una baguette è veramente una bontà!

Nessun commento:

Posta un commento