sabato 14 ottobre 2017

MANGIA CIO' CHE LEGGI #106: pumpkin coffee milk ispirato da "Sei tutto per me" di Jennifer L. Armentrout

Attendevo da tempo quest'ultimo volume della serie "TI ASPETTAVO" di Jennifer L. Armentrout.
Non potevo non fare un #mangiaciòcheleggi per questo romanzo perché ho fatto una ricetta per ogni libro di questa serie, a cui sono particolarmente affezionata, perché sono stati tra i primi libri della mia rubrica e perché questa scrittrice mi ha fatto conoscere e apprezzare il genere Romance  New adult. 


La storia di Jillian e Brock mi ha incuriosito sin dal precedente volume della serie "Per sempre con me"; si intuiva che l'autrice avrebbe scritto un libro solo per loro. Aspettavo la storia della ragazzina della porta accanto un po' "sfigatella" e il bel atleta, ma mai mi sarei aspettata l'evoluzione della storia di Jillian. Rinascita, crescita, sensi di colpa, perdono, una storia piena di emozioni come solo l'Armentout sa scrivere. Ho amato ritrovare molti dei protagonisti dei precedenti romanzi, cresciuti e maturati, è stata la giusta conclusione della serie.

Indecisa se preparare il pane alla zucca o altri dolci con questo fantastico ortaggio, ho deciso di preparare la bevanda preferita di Jillian, che nel libro viene detta come cappuccino alla zucca. 
Mi ha molto incuriosito questa cosa, infatti ho cercato parecchio su internet perché pensavo che fosse un cappuccino aromatizzato con le spezie da zucca, cioè un mix di cannella, chiodi di garofano, noce moscata, zenzero oppure proprio un caffè con dentro la polpa di zucca. Sinceramente mi faceva un po' schifo pensare ad un caffè così, poi in realtà ho scoperto che non è altro che una sorta di latte caldo aromatizzato con spezie polpa di zucca, di caffè neanche l'ombra anche se si chiama così!
Ecco quindi la mia versione  di una bevanda perfetta per questa stagione, che è una vera a propria coccola sensoriale. 


Ingredienti per 1 persona:
  • 250 ml di latte intero 
  • Un cucchiaio raso di zucchero di canna 
  • Un cucchiaio raso di spezie da zucca 
  • Un cucchiaio di polpa di zucca cotta al forno (al fondo del post trovate la ricetta base)
  • Panna montata a piacere per completare 


Il pumping coffee Milk si può anche preparare con la panna al posto del latte, io ho scelto una versione un pochino più leggera. 

Sciogliete la purea di zucca nel latte con le spezie e lo zucchero; portate il tutto a bollore mescolando piano piano. Versate subito in un grande bicchiere di vetro o in tazza, completate con panna montata e una spolverata di spezie, gustate subito ben caldo. 
Ora ho capito perché Jillian andava matta per questa bevanda, perché è veramente buona ed è perfetta per l'autunno e l'inverno.
 Io mi sono gustata questa bevanda, rileggendo proprio alcune parti di questo romanzo romanico.


SINOSSI E LINK D'ACQUISTO:

Ci sono volute poche ore perché il mondo di Jillian Lima andasse in frantumi, e sei lunghi anni prima che lei trovasse il coraggio di tornare a casa per gestire la palestra del padre. Jillian adesso è pronta ad affrontare qualunque ostacolo, tranne uno... Brock, il ragazzo cui aveva confessato il suo amore, per ottenere in cambio un secco rifiuto. Brock Mitchell ha fatto molta strada da quand'era un teppista di quartiere. Grazie al padre di Jillian, è diventato un campione di boxe, nonché lo scapolo più ricercato della città. E gli basta uno sguardo per capire che Jillian non è più la ragazzina insicura che aveva respinto: è diventata la donna dei suoi sogni, l'unica che lo faccia sentire completo. E anche Jillian, ogni volta che è con lui, ha l'impressione che ogni difficoltà scompaia e sente rinascere il seme della speranza. Tuttavia, non appena il passato bussa alla sua porta, Jillian capisce che è venuto il momento di combattere contro i suoi demoni. La relazione con Brock le darà la forza necessaria per chiudere i conti in sospeso una volta per tutte o sarà il tallone d'Achille che la distruggerà?

RICETTA BASE PER PREPARARE LA POLPA DI ZUCCA
Tagliate la zucca a metà, con un cucchiaio o uno scavino per frutta e verdura, rimuovete i semi e filamenti all'interno.
Con un grosso e affilato coltello, tagliate la zucca in fette spesse circa due dita; sistematele su una placca foderata con carta forno e cuocete in forno caldo a 180° per un'ora.
La polpa non deve scurire sulla superficie ma essere morbidissima.
Verso i 45 minuti di cottura, fate una prova con una forchetta per vedere se la polpa si stacca dalla buccia.
Sfornate è lasciate raffreddare completamente sulla placca.

Con una forchetta prelevate tutta la polpa, eliminando la scorza; mettetela in una ciotola capiente lavorandola bene con la forchetta per ottenere una purea.

Nessun commento:

Posta un commento