lunedì 5 febbraio 2018

Pentola a pressione elettrica, ricetta base: UOVA SODE PERFETTE

La settimana passata ho ricevuto molti messaggi di persone che mi chiedevano consigli e aiuto per la pentola a pressione elettrica.
Quindi anche se ero un po' titubante a continuare su questo filone per non diventare monotematica, ho deciso di proseguire su questa linea dando alcune ricette per questo fantastico elettrodomestico.
Iniziamo con una ricetta base, ovvero come ottenere delle uova sode perfette con la pentola a pressione elettrica.
Questa è una ricetta che ho preso da Pinterest dai blog stranieri, non è farina del mio sacco, ma ho voluto provarla per voi.


I tempi che vi darò si riferiscono alle uova grandi, se ne utilizzate di più piccoline abbassate il tempo di un paio di minuti per evitare che esplodano.

Con questo sistema potrete cuocere numerose uova sode tutte insieme in pochi minuti, avendo la certezza di averle perfette, ovvero con il tuorlo posizionato esattamente in centro, e facilissime da sbucciare. Questo è molto d'aiuto quando bisogna fare delle uova ripiene ho delle uova a fettine o a spicchi per decorare i vostri antipasti.

INGREDIENTI:

  • 500 ml circa d'acqua
  • 6/12 uova grandi 
Versate all'interno della pentola a pressione circa 500 ml d'acqua sistemate all'interno la sua griglietta oppure un cestello per la cottura a vapore; sopra sistemate le uova, potete metterne finché ce ne stanno. Io non ho ancora provato se si possono sovrapporre una con l'altra, ma diciamo che fino a 12, dovresti riuscire a farle stare in un unico strato.
Chiudete la pentola e la sua valvola; impostare il programma manuale col massimo della pressione per 6 minuti. Terminata la cottura, lasciate riposare con la valvola chiusa ancora 6 minuti, dopodiché fate sfiatare il vapore al restante e trasferite subito le uova in acqua ghiacciata, in modo da bloccare la cottura per evitare che il tuorlo diventi verde. 
Vi accorgerete subito di quanto è facile sbucciare le uova e tagliandole a metà,vedrete come il tuorlo sarà in una posizione ottimale.

Visto che ci stiamo avvicinando alla Pasqua, direi che questa ricetta base può venirci in aiuto per preparare tanti piatti delle feste.



Nessun commento:

Posta un commento