martedì 25 giugno 2019

Teglia di melanzane gratinate con pecorino e tumatì

In molti mi avete chiesto più ricette per la friggitrice ad aria, in particolar modo con le verdure, avrei voluto girare dei video nuovi ma con le gemelle a casa da scuola, mi risulta complicato riuscire a farlo senza interruzioni dovute a faide tra sorelle. Ho raggiunto un compromesso che spero vi sia gradito, sto preparando diversi post come questo, di ricette dedicate.
L'occasione si è presentata ghiotta, quando ho scoperto un prodotto delle mie zone di una bontà eccezionale, la passata di pomodori cuore di bue TUMATI,` dell'azienda agrigola Bressi.
https://www.facebook.com/LeleBressiAziendaAgricola/Non starò ad annoiarvi con nozioni noiose sulla coltivazione di pomodori piemontesi, di quanto siano Bio, di quanto la passata sia pura e genuina. Vi racconterò soltanto che quando l'ho assaggiata su un crostino l'impatto organolettico è stato travolgente. Mi è sembrato di addentare un cuore di bue maturo appena raccolto sotto al sole nell'orto, le mie papille gustative hanno iniziato una festa e sono esplose di piacere. Ho avuto anche una bella chiacchierata con il suo produttore  Lele Bressi, su quanto la gente necessiti di prodotti semplici e genuini come se fossero fatti in casa, ma senza lo sbattimento di auto produrseli. Aprire un barattolo di questa passata è un tuffo nell'estate, talmente buona che viene voglia di assaporarla a cucchiaiate senza null'altro.

Uno dei barattoli che ho acquistato ho voluto destinarlo ad un piatto molto goloso per le cene d'estate, una specie di parmigiana che si prepara interamente in friggitrice ad aria.

 INGREDENTI per 4 persone:

  • 1 barattolo di passata rustica 100% cuore di bue TUMATI` dell'azienda agricola Lele Bressi
  • 100 g di formaggio pecorino di media stagionatura, in questo caso del caseificio valvaraita (dal gusto delicato e dolce)
  • 1 melanzana nera media
  • un mazzetto di basilico già lavato
  • 2 cucchiai di olio EVO
  • pepe nero a piacere

Per  prima cosa lavate la melanzana, spuntatela e tagliatela a fette sottili di circa mezzo centimetro. Disponete le fette all'interno del cestello della friggitrice, fatene stare il più possibile cercando di non sovrapporle troppo, eventualmente fate due infornate. Cuocete 6 minuti a 200°, non devono scurirsi troppo, questa è solo una pre cottura.
 Nel frattempo grattugiate il formaggio a fori larghi e tenetelo da parte.
Una volta che le fette di melanzana saranno pronte, sporcate la teglia della friggitrice, o una che stia al suo interno in alluminio, di passata di pomodoro. Fate uno strato di fette di melanzana, conditele con altro pomodoro, foglie di basilico spezzettate con le dita, uno strato di formaggio, mezzo cucchiaio d'olio e pepe a piacere. proseguite così con gli starti fino a terminare gli ingredienti.
Ora fate cuocere in friggitrice ad aria per 15 minuti a 180°.
Le melanzane sono strepitose subito ancora calde, ma anche il giorno dopo avanzate e fredde non scherzano. Un piatto estremamente semplice e povero di ingredienti, ma essendo tutti di ottima qualità il risultato è eccezionale. Il bonus è prepararlo con la friggitrice ad aria, così da non dover grigliare le verdure in padella e non dover accendere il forno.


Vi lascio i contatti dell'azienda agricola Lele Bressi:
facebook: www.facebook.com/LeleBressiAziendaAgricola/
sito: www.agricolturabressi.it
email:  info@agricolturabressi.it

2 commenti:

  1. Mi approccio solo ora ad usarla esti seguendo il tuo blog come una bibbia. Soprattutto i tutorial come usarla. Un consiglio tra la friggitrice e il ed il piano d'appoggio pensi sarebbe meglio mettere un foglio di silicone per isolare la calda temperatura?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore! Non serve isolarla dal piano di lavoro, l'unica accortezza è staccarla almeno 10 cm dal muro dietro, altrimenti non respira bene in funzione

      Elimina