martedì 28 marzo 2017

Spaghetti di zucchine al pomodoro e basilico con parmigiano di nocciole e mandorle

Dire spaghetti di zucchine può sembrare un'eresia, ma vi assicuro che sono una vera bontà. 
Sono un valido aiuto per chi è a dieta, per non rinunciare al gusto e avere l'impressione di mangiarsi un ottimo piatto di pasta. Perfetti anche per chi ha intolleranza al glutine. Lo spiralizzatore vi aiuterà a preparare questo piatto in pochi minuti.

Ingredienti per 2 persone:
  • 400g di zucchine, meglio se grosse
  • 300 ml di passata di pomodoro
  • qualche foglia di basilico fresco (io non l'avevo è ho utilizzato la mia scorta congelata)
  • 2 cucchiai di olio EVO
  • un spicchio d'aglio già pulito
  • sale e pepe q.b.
  • 1 cucchiaino raso di zucchero di canna
  • 1 tazzina di vino bianco
  • 3l d'acqua con un cucchiaio di sale grosso per cuocere gli spaghetti
  • 2 cucchiai Parmigiano di nocciole e mandorle (QUI la ricetta) 
  • a piacere del peperoncino macinato grosso per completare
Scaldate in un tegame a bordi alti l'olio, con lo spicchio d'aglio e le foglie di basilico, portate pazienza, le mie sembrano proprio brutte perchè avevo solo basilico congelato. Quando comincia a sfrigolare, aggiungete la passata di pomodoro, lo zucchero, il vino e aggiustate di sale e pepe. Mescolate e portate a bollore, abbassate la fiamma coprite e lasciate andare per 10/15 minuti finchè il sugo si sarà ristretto. Tenete in caldo.
Preparate la pentola per cuocere gli spaghetti portando a bollore l'acqua salata.
Lavate le zucchine, suntatetle e "temperatele" con lo spiralizzatore; Per evitare sprechi, quando arrivate verso la fine dell'ortaggio, aiutatevi con una forchetta come si vede in foto.

In questo modo lo scarto sarà minimo, ma per non buttare via nulla, non mi piace sprecare il cibo, ho fatto un sacchetto con i "fondi" di zucchina e gli ho congelati in un sacchetto apposito, pronti per un minestrone.
Quando l'acqua bolle, tuffateci gli spaghetti vegetali e lessateli per 8 minuti, assaggiateli come fareste con la pasta per verificarne la cottura, io gli preferisco al dente.

Scolateli e conditeli con il sugo di pomodoro, servite subito con una spolverata di parmigiano di nocciole e mandorle. Potete anche utilizzare il parmigiano normale ma il piatto da vegano diventerebbe vegetariano, dipende dalle vostre esigenze e gusti.
Io ad esempio aggiungo un spolverata generosa di peperoncino!

Fatemi sapere se li provate e se vi sono piaciuti.
Naturalmente questi spaghetti vegeyali si prestano bene anche ad altri sughi, magari di pesce o un semplice pesto genovese.

2 commenti:

  1. Ma sei troppo avanti....stupendi questi "spaghetti" ...devono essere anche buonissimi oltre che dietetici...un abbraccio!

    RispondiElimina