giovedì 22 giugno 2017

Millefoglie di verdure al pesto e Creme fraiche (panna acida)

Rispetto ad una volta, nei nostri supermercati è più facile trovare nuovi prodotti di altre tradizioni culinarie. Prodotti etnici, spezie particolari, ingredienti di tradizione europea ma non conosciuti in Italia uno di questi è la creme fraiche, ovvero la panna acida francese. 
Si presenta come una crema densa, candida e dal sapore leggermente acidulo, con un 30/45% circa di grassi. Ottima gustata così accompagnando pesce al vapore o verdure versatile in cottura. Aggiunta a un impasto per i dolci li renderà sofficissimi e umidi altrimenti si può usare come base per una salsa al posto della besciamella, della panna tradizionale ho dello yogurt. 
Io ho scelto di usarla come base di una salsa al pesto per una teglia di verdure gratinate.
INGREDIENTI per 6 persone:
Lavate tutte le verdure, tagliate la melanzana a fette per lungo, idem i peperoni e le zucchine naturalmente dopo aver spuntato tutto è eliminato i semi dei peperoni.
Grigliate tutte le verdure un paio di minuti per lato; mantenete la cottura un po' indietro perché tanto le verdure continueranno a cuocere in forno.
Lessate le patate per circa 6 minuti nel microonde alla massima potenza dopo averle forate con una forchetta. Lasciatele raffreddare sbucciate e tagliate anch'esse infette longitudinali.
Ungete la pirofila scelta per cuocere la preparazione, e cospargete all'interno un cucchiaio di pangrattato, servirà a non far attaccare le verdure sul fondo.
Preparate la salsa mischiando la crème fraiche con il pesto pronto. E grattugiate il pecorino con una grattugia a fori larghi.
Fate un primo strato di melanzane sul fondo della pirofila sporcatele con della crema al pesto e una spolverata di formaggio; proseguite con peperoni, zucchine e patate, sempre alternando gli strati di verdure con crema al pesto e formaggio. Procedete così fino all'esaurimento ingredienti terminate con uno strato di pecorino. Cospargete la superficie con il restante pangrattato e irrorate con un filo d'olio.
Cuocete in forno caldo a 180° per circa 25 minuti. Il formaggio deve fondersi e formare una gradevole crosticina dorata.
Sfornate e lasciate intiepidire prima di servire.
Un piatto unico, ricco goloso e vegetariano che soddisferà anche i palati più esigenti.
Come ogni piatto gratinato questa teglia di verdure è quasi meglio prepararla un giorno in anticipo perché i sapori si amalgamano meglio e il giorno dopo è ancora più buono.

1 commento:

  1. TRovo questo piatto bellissimo, colorato, invitante e di certo, buonissimo, brava Vale!

    RispondiElimina