martedì 1 agosto 2017

Melanzane in carpione, fritte con la friggitrice ad aria

Uno dei miei piatti preferiti dell'estate sono le melanzane in carpione come le prepara mia mamma. Ma questo richiede ora ai fornelli, caldo e odori sgradevoli in cucina, perché bisogna friggere, friggere e friggere. 
Io ho preso la sua ricetta e l'ho adattata alla friggitrice ad aria, in 30 minuti avrete delle melanzane in carpione strepitose e anche più leggere.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 melanzane medie 
  • Uno spicchio d'aglio pulito 
  • Un mazzetto di prezzemolo 
  • Un peperoncino fresco 
  • 5 cucchiai di olio evo 
  • 3 cucchiai di aceto di vino rosso 
  • Sale e pepe qb 


Lavate le melanzane e tagliatele a cubetti di circa un centimetro e mezzo.
Mettetegli all'interno di una ciotola e conditeli con due cucchiai d'olio mescolando bene in modo da ungere tutti i cubetti.
Cuoceteli nella friggitrice ad aria per 30 minuti a 200°. Non vi preoccupate  se le melanzane occupano tutto il cestello in cottura perderanno quasi tutto il loro volume. Infatti durante la cottura dovrete mescolare spesso le melanzane in modo che cuociono tutti i cubetti in modo uniforme.
Mentre le melanzane si friggono preparate il condimento tritate il prezzemolo lavato, a coltello; in una ciotola a bordi alti emulsionate l'olio con l'aceto, il  sale e il pepe a piacere; aggiungete il peperoncino tagliato a rondelle, lo spicchio d'aglio intero e il prezzemolo tritato; mescolate e lasciate a macerare finché le melanzane non sono pronte.
Le melanzane vanno condite mentre sono ancora bollenti, in modo che assorbono bene i sapori; mescolate accuratamente, fate raffreddare e lasciate riposare una notte in frigorifero prima di servire.
Un modo rapido e veloce per preparare un piatto che normalmente occorrerebbe ore e cattivo odore in casa.


Nessun commento:

Posta un commento