giovedì 22 novembre 2018

Crudité di verdure con salsa allo yogurt per un aperitivo leggero

Questa estate in vacanza in Francia quando facevamo la spesa, abbiamo scoperto nel banco frigo i plateau apéritif, ovvero delle confezioni divise in scomparti piene di verdurine già pulite abbinate a delle salse. Bastava togliere la pellicola che chiudeva il plateau per iniziare a gustare le verdure croccanti intingendole nelle salse. Il vassoio era composto da ravanelli, pomodorini, carotine, olive verdi e cavolfiore crudo.

Prima di allora non avevo mai pensato a mangiare il cavolfiore senza cuocerlo e devo dire, che lo preferisco a quello cotto.
Questo modo di servire le verdure rendono l'ora dell'aperitivo colorata e appetitosa senza troppi sensi di colpa, basterà scegliere la giusta salsa e le verdure di stagione che si possono sgranocchiare crude.

La salsa che ho scelto per il mio plateau apéritif è allo yogurt con finocchietto e semi di senape.
INGREDIENTI per 4 persone:
  • 1 peperone rosso quadrato
  • mezzo sedano 
  • 16 carotine baby 
  • 16 pomodorini perini 
  • 150g circa di cime di cavolfiore
Le verdure possono variare a seconda delle vostre preferenze e della stagione

per la salsa
  • 125 g di yogurt bianco al naturale meglio se greco (se preferite una salsa veg, sostituite lo yogurt con yogurt di soia al naturale non zuccherato)
  • Succo di mezzo limone 
  • Due ciuffi di finocchietto 
  • Un cucchiaio di semi di senape 
  • Un pizzico di sale 
  • Un pizzico di pepe 
  • Un pizzico di aglio in polvere
Per prima cosa dovete preparare la salsa perché bisogna farla riposare almeno una mezz'ora. 
Trasferite lo yogurt in una ciotola e conditelo con il succo di limone mescolate e lasciate riposare a temperatura ambiente 15 minuti. Dopodiché unite il finocchietto spezzettato con le dita, i semi di senape e regolate di sale e pepe dopo aver mescolato accuratamente. Tenete la salsa temperatura ambiente a riposare.
Lavate tutte le verdure; tagliate il peperone a listarelle dopo aver rimosso il picciolo, i filamenti bianchi e i semi. 
Pelate le carotine, tagliate il sedano in bastoncini e sistemato il tutto in un bel piatto da portata dividendo per colori. Il cavolfiore merita una menzione a parte, essendo croccante da mangiare crudo, è meglio creare dei piccoli bocconi. Dovrete ridurre le infiorescenze staccandole l'una dall'altra con un coltellino.
Ora non vi resterà che condividere questo plateau di cruditè da intingere nella salsa allo yogurt con i vostri amici e un buon vino rosè.

Un'idea sana e colorata per non rinunciare all'ora dell'aperitivo e magari da presentare durante le feste per evitare di mangiare troppo prima dei pranzi luculliani.

Nessun commento:

Posta un commento