martedì 27 novembre 2018

Petto di pollo al limone e erbe di provenza in friggitrice ad aria


Durante la settimana cerco sempre, nonostante la stanchezza di portare in tavola una cena decente, penso che per tutti sia sempre una sfida. Per non cedere alla pigrizia cerco di organizzarmi facendomi aiutare dai miei fidati elettrodomestici. Questo pollo dal profumo provenzale si prepara praticamente da solo mentre io posso dedicarmi ad altro, basta aggiungere un'insalata e la cena sarà pronta e gustosa senza troppo impegno, e con gli avanzi si potrà campare anche il giorno dopo a pranzo.

INGREDIENTI per 4 persone:
  • 1 petto di pollo intero, fategli rimuovere l'osso al vostro macellaio di fiducia
  • scorza e succo di mezzo limone bio
  • 2 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
  • 1 cucchiaio di erbe di Provenza
  • un pizzico di aglio in polvere
  • una macinata generosa di pepe nero
  • una presa di sale fino
Quello che vi occorre è un sacchetto per il congelatore con chiusura a zip, infilateci i due fusi di pollo con tutti gli altri ingredienti, importante per avere più sapore è grattugiare la scorza del limone, spremerne il succo e aggiungere anche il frutto. Chiudete il sacchetto cercando di far fuoriuscire l'aria in eccesso; massaggiate la carne attraverso la plastica in modo che il condimento penetri nella carne. Lasciate riposare il tutto per almeno 30 minuti, oppure preparate la marinata a pranzo per la sera come faccio io. In questo caso adagiate il sacchetto su un piatto e riponete in frigorifero, ricordatevi di estrarlo almeno 30 minuti prima della cottura. 
Sistemate i fusi di pollo nel cestello della friggitrice ad aria e cuocete per 20 minuti a 200°.

 Una volta pronti, affettate il pollo in maniera obliqua e servite subito, con un contorno a vostra scelta.
Vedrete al taglio come la carne sia bella arrostita fuori e succosa all'interno, il pollo avrà un profumo eccezionale grazie alla marinata. Se dovesse avanzare usatelo sfilettato per preparare dei tramezzini o delle insalate di pollo con verdurine croccanti.

Nessun commento:

Posta un commento