giovedì 20 settembre 2018

Fiori di zucchine pastellati, in friggitrice ad aria

Tutti mi chiedono, ma è possibile cuocere le cose pastellate nella friggitrice ad aria? Ebbene dopo alcuni tentativi, posso affermare di si basta usare piccole accortezze e ricordarsi sempre che  la  friggitrice ad aria non è la friggitrice ad olio, però aiuta a mangiare in modo più sano ma altrettanto gustoso.

Se avete voglia di qualcosa di pastellato croccante, andate a mangiarvi un bel fritto al ristorante. Questa mia versione per friggitrice ad aria è ottima ma è un surrogato.
Mi spiego, la pastella cuoce bene è ha un sapore molto simile a quella fritta in abbondante olio ma è morbida e non croccante.

Per ora ho provato solo con i fiori di zucchina, ma presto voglio sperimentare con verdure e pesce.

Dopo un paio di tentativi ho capito che per ottenere un buon surrogato di fritto dovevo usare una piccola quantità di grasso all'interno della pastella, burro o olio, in modo che il calore andasse a stimolare questo componente ricreando in cottura l'effetto "fritto".
Fondamentale è preparare una pastella leggermente più densa del normale e congelare anche solo per 1 oretta il pezzo pastellato, in questo modo si eviterà che la pastella coli sul fondo prima di cuocersi.

INGREDIENTI per una decina di fiori di zucchine:

  • 10/12 fiori di zucchine o di zucca
  • 2 uova
  • 220g di farina 00
  • un pizzico di bicarbonato
  • 180 ml di latte
  • 20 g di burro fuso o di olio vegetale
  • sale q.b.

Lavate i fiori e lasciateli ad asciugare su carta da cucina una ventina di minuti, rigirandoli di tanto in tanto per far colare tutta l'acqua. Con le dita, delicatamente, strappate via il pistillo del fiore.
Mescolate in un piatto fondo tutti gli ingredienti per la pastella, fino ad ottenere un composto denso e liscio. Eventualmente aggiustate con farina o latte.
Preparate dei vassoi foderati con carta forno; intingete i fiori nella pastella e posizionateli sulla carta, congelate subito.
Dopo 1 ora potrete già cuocere i vostri fiori, se invece volete conservarli, potrete toglierli dal vassoio e trasferirli in un sacchetto apposito da congelatore. In questo modo potrete prelevarne da cuocere anche uno per volta.

Sistemate quanti fiori riuscite nel cestello della friggitrice ad aria, cercate di non sovrapporli, cuocete per 6 minuti a 200°. Siccome sono molto delicati una volta cotti, vi consiglio di ungere il fondo del cestello con un pezzo di carta da cucina sporco d'olio, in questo modo sarà più facile estrarli dal cestello.
Servite subito ben caldi conditi con un pizzico di sale.
La prossima volta, penso che proverò a farli ripieni.

Ricordate che i tempi di cottura variano dalla dimensione del fiore, quindi io ho dato 6 minuti ma potrebbero essere 4 come 8, voi dopo 4 minuti aprite il cestello e verificate la cottura.

2 commenti:

  1. Grazie mille per la tua ricetta... proverò a farli presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere come vengono, tutti insieme possiamo migliorare la ricetta

      Elimina