giovedì 31 gennaio 2019

Vol-au-vent al pesto di broccoli


Spesso quando si nominano i broccoli, quasi tutti storcono il naso ma io trovo che siano una delle verdure più buone e versatili che ci siano. Stranamente sono molto amati dalle gemelle, loro gli preferiscono semplicemente cotti a vapore e conditi con un filo d'olio e un pizzico di sale. Io li amo in tutti i modi, a vapore, saltati in padella, al forno, in purea. Trovo che il loro sapore delicato si sposi perfettamente con ingredienti dal gusto deciso come acciughe, caprino o i
pomodori.
Vi ricordate l'intervista che ho rilasciato a radio InBlu il 18 gennaio? Verso la fine ho dato la ricetta per il pesto di broccoli, una salsa densa e cremosa che si può utilizzare per condire la pasta oppure spalmare sul del pane tostato. Ho voluto strafare e l'ho utilizzata per preparare un antipasto molto classico della cucina piemontese, svecchiandola con il mio pesto.

INGREDIENTI per 6 persone:
  • 12 vol-au-vent pronti, preferite quelli del vostro fornaio, saranno sicuramente più fragranti di quelli confezionati
  • 250 g di broccoli cotti al vapore (io gli ho preparati con la pentola a pressione elettrica, un minuto ad alta pressione valvola chiusa con una tazza d'acqua)
  • 50 g di pecorino romano
  • 35 g di anacardi non salati
  • 50 ml di olio extravergine d'oliva
  • 1 pizzico di aglio in polvere
  • Sale e Pepe a piacere

Con il robot da cucina tritate gli anacardi con il formaggio in modo grossolano, aggiungete il resto degli ingredienti e frullate fino ad ottenere un composto uniforme non troppo liscio. Se dovesse risultare un composto troppo denso aggiungete un cucchiaio d'acqua, se troppo liquido un po di formaggio e di anacardi tritati. Trasferite il composto in una tasca da pasticcere con bocchetta grande a stella e riempite tutti i vol-au-vent.
Disponeteli in una teglia e riscaldateli per 5 minuti in forno caldo a 180° oppure 3 minuti 180° in friggitrice ad aria senza preriscaldare.
Serviteli subito ben caldi, ma non vi preoccupate se avanzeranno saranno buonissimi anche il giorno dopo!

Nessun commento:

Posta un commento